Sainz è deluso dopo il quarto posto: c’è anche l’attacco velato alla Ferrari

Carlos Sainz si deve accontentare del quarto posto in Austria, dove ha svolto una gara strepitosa. Ecco il suo commento.

Domenica dai due volti quella vissuta da Carlos Sainz, autore di una prova di altissimo livello, ma che non è per nulla soddisfatto del risultato ottenuto. Lo spagnolo si è dovuto accontentare del quarto posto, in una gara in cui ha lottato come un leone, attaccando e difendendo sempre con il coltello tra i denti.

Sainz commenta la gara in Austria
Sainz in conferenza stampa (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Il duello con Sergio Perez ed una Red Bull nettamente superiore alla sua Ferrari valeva, realmente, il prezzo del biglietto, vista la difesa che il nativo di Madrid ha fatto nei confronti del rivale. Per diversi giri, infatti, il figlio del due volte campione del mondo rally ha tenuto botta contro una RB19 che era di circa un secondo al giro più veloce, dando una bella mano a Charles Leclerc che si è così tenuto il secondo posto, resistendo alla rimonta di Checo.

Sainz, comunque, non è riuscito a portare a casa il primo podio stagionale, che continua a sfuggirgli, anche se c’è il buon terzo posto nella Sprint Race del sabato che è certamente un’iniezione di fiducia. Carlitos sta crescendo molto, così come la sua SF-23, che in Austria era chiaramente la seconda forza.

Aston Martin e Mercedes non si sono mai viste, mentre Carlos si è dovuto a lungo battere con uno scatenato Lando Norris, a bordo di una McLaren rivitalizzata dagli sviluppo. Il britannico ha chiuso quinto alla fine della gara, ed ha dato vita ad una grande sfida con il suo ex compagno di squadra.

Sainz, ecco le sue parole alla fine della gara

Carlos Sainz lascia l’Austria senza la gioia del podio, ma è comunque stato un grande week-end quello che lo ha visto protagonista. Domenica prossima si andrà a Silverstone, dove un anno fa arrivò la sua prima ed unica vittoria in carriera in F1, ma c’è tanta frustrazione nelle parole che ha rilasciato a “SKY Sport F1“.

Carlos Sainz è deluso in Austria
Carlos Sainz in azione in Austria (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Ecco cosa ha dichiarato: “Ero molto frustrato, il passo che avevo oggi e le lotte che ho fatto meritavano qualcosa in più del quarto posto. Non ho molto altro da dire, dopo la prima sosta la gara ha iniziato a complicarsi. Avevo un bel passo, ma non è il quarto posto quello che voglio.Ringrazio tutti per il sostegno, la macchina è stato un netto passo in avanti e la squadra ha fatto un lavoro incredibile“.

Sainz ha poi aggiunto: “Mi sento a mio agio, sto andando molto forte in gara, facendo bei sorpassi e belle difese, ma ci manca ancora il risultato. Sto provando, oggi è stato un peccato che non siamo saliti sul podio. Se era possibile tenere il passo di Verstappen nel primo stint? Sicuramente mi sentivo molto meglio, stavo gestendo le gomme quando ero dietro Charles, volevo vedere cosa si poteva fare in aria pulita. Ho fatto un lavoro di squadra, ma è frustrante che quando lo fai vieni penalizzato nella prima sosta in quella maniera. Ora penseremo a Silverstone, anche se nella gara di oggi sono successe tante cose e la devo rivedere“.

Impostazioni privacy