Che macchina ha Lapo Elkann? Ecco la sua collezione

Lapo Elkann è un grande appassionato di auto, e visto il suo patrimonio può permettersi le auto migliori del mondo. Ecco quali sono.

Uno dei personaggi più discussi del nuovo millennio per quello che riguarda il mondo dell’imprenditoria italiana è sicuramente Lapo Elkann. Nato a New York il 7 ottobre del 1977 dal giornalista e scrittore Alain Elkann e da Margherita Agnelli, oggi è presidente di Italia Indipendent Group, di Garage Italia Customs e di Indipendent Ideas.

Lapo Elkann (ANSA)
Lapo Elkann ecco il suo parco auto (ANSA)

In passato è stato anche membro del consiglio di amministrazione di Ferrari N.V., e si è anche occupato di promuovere il marchio Fiat Group. La sua vita, al contrario di quanto si possa pensare, non è stata troppo facile, viste le tante dipendenze con cui si è dovuto scontrare ed i problemi di salute legati proprio alla droga, ma è un uomo che ha comunque fatto tanto grazie alla sua grande passione.

Lo sport e le quattro ruote sono sempre stati un grande amore per Lapo Elkann, ferrarista e juventino sfegato, che in queste ore non sarà affatto soddisfatto per quello che sta accadendo alla sua squadra del cuore, che sino a pochi mesi fa era gestita dal cugino Andrea Agnelli. Per il caso plusvalenze, la Vecchia Signora ha subito una penalizzazione di 15 punti in classifica in Serie A, ed ora si attende un probabile ricorso, e siamo sicuri che Lapo dirà presto la sua come ha sempre fatto, senza alcun problema di sorta.

Nella giornata odierna, oggi daremo un’occhiata al parco auto di Lapo, che ha una collezione di auto private davvero strepitosa. La sua passione, come detto, sono sempre state le auto, ed anche il motorsport è un amore che non abbandonerà mai. Andiamo a scoprire il suo garage privato, contraddistinto anche da modelli molto stravaganti come nel suo pieno stile di vita.

Lapo Elkann, ecco le auto che ha nel suo garage

Di Lapo Elkann si può dire qualsiasi cosa riguardo alla vita privata che conduce, ma non si può negare che sia un uomo ricco di passione per lo sport e per il mondo dei motori. Il figlio di Margherita Agnelli e del giornalista e scrittore Alain Elkann è un grandissimo tifoso della Juventus, di cui suo cugino Andrea è stato presidente sino a pochi mesi fa, ed anche della Ferrari di F1.

Il rampollo della casata di imprenditori più famosa d’Italia è spesso presente alle gare, e soprattutto lo scorso anno non le ha mandate a dire dopo gli errori di strategia fatti dal muretto del Cavallino. La speranze è che l’arrivo di Frederic Vasseur al posto di Mattia Binotto vada a cambiare le cose, così che Lapo, esattamente come milioni di tifosi, possa tornare a festeggiare una grande gioia.

Lapo Elkann ha un patrimonio enorme che deriva da ciò che la sua famiglia ha costruito nel corso degli anni, e per questo motivo ha un garage ricco di auto di lusso. Nelle prossime righe, vi parleremo dei suoi gioielli, e siamo sicuri che resterete colpiti anche dallo stile di queste vetture, visto che ne ha volute personalizzare alcune.

  • Fiat Abarth 595: In livrea blu ed azzurra, la cattivissima Abarth è stata venduta all’asta per sostenere la Fondazione LAPS;
  • Ferrari GT4 Lusso Azzurra: Anche questo gioiello ha nella livrea la sua peculiarità, e si divide a sua volta in una colorazione blu ed azzurra. Così come la vettura sopracitata, anch’essa è stata venduta per motivi di beneficenza;
  • Pagani Huayra Lampo: Si tratta di un modello unico che è finito nelle mani di Lapo, che l’ha acquistata da un collezionista che ne aveva richiesto una personalizzazione unica;
  • Ferrari 599 GTB Fiorano: Questa vettura fu presentata dal Cavallino nel 2006, e con questa, Lapo arrivò alla presentazione della Fiat 500 Diesel di qualche anno fa assieme a Bianca Bardolini d’Adda;
  • Fiat 500 Spiaggina: Con questa partecipò alle nozze tra Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo;
  • Alfa Romeo 4C: La livrea di questa vettura è davvero incredibile ed è un omaggio del marchio del Biscione alla cultura giapponese;
  • BMW i8 Futurista: Si tratta dell’elettrica di lusso della casa di Monaco di Baviera, con una livrea in stile art car ispirata all’arte di Giacomo Balla;
  • Mazda MX-5 Levanto;
  • Fiat Panda Panderis;
  • Renault Captur Tokyo Edition.

Quella di Lapo è una collezione davvero incredibile, in cui rientra, per quanto riguarda l’aviazione, anche un aereo privato, così come anche una Ducati Scrambler ed anche tante altre curiosità. La vita di Lapo è stata sicuramente ricca di alti e bassi, ma in quanto a gusti riguardo ad auto, moto ed aerei, non ha bisogno di consigli da nessuno.