Rimuovere graffi dall’auto: ecco svelati trucchi e prodotti da usare

L’incubo di ogni automobilista è quello di vedere sul proprio mezzo dei graffi sulla carrozzeria, ma ci sono dei prodotti favolosi per questo.

Bisogna essere sempre molto attenti quando si guida in macchina, soprattutto dove si parcheggia il proprio mezzo, perché il rischio di graffi sulla carrozzeria è sempre dietro l’angolo e ovviamente ripararla comporta degli ingenti costi, ma ci sono dei prodotti che possono salvare la vita.

Graffi automobili
Adobe

Una delle scene più iconiche sicuramente nel mondo del cinema italiano è stata quando Giovanni Storti in “Così è la vita” si è accorto dei tre graffi che erano presenti sulla sua automobile, rispecchiando perfettamente la reazione di qualsiasi altra persona nel mondo.

Ovviamente ci sono dei metodi che possono prevenire questo tipo di problemi, ma una volta che il danno è fatto bisogna cercare di evitare in tutti i modi di andare dal carrozziere, perché a quel punto i costi sono davvero proibitivi.

Mettetevi dunque ben comodi perché adesso andremo tutti insieme a scoprire come si può in qualche modo cercare di limitare i danni derivati dai graffi sulla propria automobile, con degli step che devono essere seguiti alla lettera.

La cosa più importante inizialmente è quella di lavare in maniera certosina la zona dove è stata graffiata, in modo tale da poter rilevare qualsiasi residuo di vernice che è stata trascinata per la carrozzeria, avendo così totale libertà di poter avere mano libera con il proprio prodotto.

Ovviamente una volta che è stata lavata dovrà anche essere asciugata senza dover lasciare la benché minima traccia di umidità, poi a quel punto sarà fondamentale utilizzare una pasta abrasiva sfruttando però del cotone idrofilo.

Una volta arrivati a questo punto bisogna essere molto attenti a effettuare i movimenti nella maniera più corretta possibile, infatti devono essere circolari e non bisogna esercitare una pressione eccessiva di questa pasta abrasiva, in quanto le sue proprietà la porterebbero a opacizzare in maniera eccessiva la vernice della macchina.

È proprio questa pasta abrasiva che deve essere sfruttata nel miglior modo possibile, infatti ci sono diversi prodotti che possono regalare grandi soddisfazioni agli automobilisti, dunque dopo aver scoperto la tecnica capiamo insieme quali possono essere i migliori prodotti.

La pasta abrasiva per i graffi sulle auto: i migliori non falliscono

Quella che è stata ampiamente valutato come il miglior prodotto per ripianare i graffi sulla carrozzeria e la pasta abrasiva MyCar, con quest’ultima che ha regalato dei risultati davvero eccellenti.

Non ci sono state particolari differenze nel risultato del momento in cui è stata attuata la sua pressione sia in vernici metallizzate che in quelle normali, dunque siamo di fronte a uno straordinario prodotto.

Molto positivo è anche “Arexons rimuovi graffi“, con questa marca che è molto conosciuta nel mondo dei meccanici e degli automobilisti, dato che produce anche uno straordinario antigelo.

In questo caso prevalentemente viene preferito per ripianare i graffi che si trovano in superficie, mentre fatica leggermente di più per quanto riguarda quelli profondi.

A chiudere il podio dei migliori prodotti per poter riparare i graffi sulla propria carrozzeria troviamo il Panno Asciugatura formato dalla Microfibra Superfine, con quest’ultima che viene quasi sempre utilizzata soprattutto nella parte iniziale.

Come abbiamo detto infatti bisogna prima lavare e asciugare la zona nella quale c’è stato un ingente graffio, con quest’ultimo che sicuramente è perfetto per questa azione, poi ricordatevi però di utilizzare gli altri due prodotti.