Non solo Jacky Ickx: quanti campioni dalla F1 alla Dakar?

Jacky Ickx è stato un simbolo dell’automobilismo e la sua presenza alla Dakar è stata determinante per elevare il proprio grande prestigio.

Tra i più grandi piloti che non sono mai stati in grado di vincere il Mondiale di F1 c’è indubbiamente il leggendario e mitico nome di Jacky Ickx, con il belga che nel corso della propria avventura sulle quattro ruote è stato sensazionale, ma è diventato anche un’icona della Dakar.

Jacky Ickx
LaPresse

La Ferrari ha avuto un vero e proprio onore nel poter far gareggiare con la propria monoposto una leggenda assoluta come Jacky Ickx, un campione al quale è davvero sfuggito solo il titolo mondiale.

Arrivò alla Rossa a fine anni ’60 e riuscì a ridarle lustro dopo anni davvero molto complicati e nel 1970 stava per sfruttare la triste morte di Jochen Rindt per vincere il Mondiale, ma non sarebbe stato un trionfo con onore.

Ickx non è però stato solamente un campione in F1, ma allo stesso tempo ha dimostrato sempre di più di essere una leggenda assoluta nel mondo della Rally Dakar, una di quelle corse che sono state in grado di entrare nel mito.

Il belga in questo caso riuscì a vincere nel 1983 a bordo della Mercedes 280 GE, un successo che fu storico e che venne condiviso dal suo co pilota Claude Brasseur e dunque risulta essere l’unico pilota ad aver vinto una gara in F1 e una Parigi-Dakar.

C’è però un altro che ha corso per pochissimo in F1 e che nella Dakar si è dato da fare con ben due vittorie a bordo del Buggy che portava proprio il suo nome: Jean-Louis Schlesser.

Il francese è stato solamente una comparsa in Formula 1, nonostante abbia lasciato la propria impronta diventando involontariamente protagonista di uno storico incidente di Senna a Monza nel 1988 quando guidava una Williams, la sua seconda e ultima gara dopo un piccolo passaggio nel 1983 con la RAM.

Nella Dakar invece è riuscito a imporsi in ben due circostanze e dunque risulta essere incredibilmente il pilota di F1 di sempre più vincente nella storia della Dakar con due trionfi.

Tanti piazzamenti dalla F1 alla Dakar: Ickx, Schlesser e molti ancora

Uno degli ultimi che ha deciso di prendere parte alla Rally Dakar che ha scritto pagine memorabili della Formula 1 è stato Fernando Alonso, con lo spagnolo che è stato il primo campione del mondo a testare un circuito così impervio.

Oltre a Jacky Ickx c’è stato però anche un altro storico vicecampione del mondo con la Ferrari che ha provato a mettersi in luce nella Dakar, senza però mai portare a termine un campionato, ovvero Clay Regazzoni.

Lo svizzero infatti andò vicinissimo al trionfo nel Mondiale del 1974 ed è sempre stato uno dei campioni più apprezzati soprattutto per il suo inimitabile sorriso e quella voglia di superarsi sempre in ogni circostanza.

Sono moltissimi ovviamente i piloti francesi che dalla Formula 1 hanno voluto prendere parte a una corsa che è un mito assoluto soprattutto in territorio transalpino, con Patrick Tambay che è stato un altro grande ferrarista che ha voluto mettersi in mostra in questo percorso assurdo nel deserto.

Sicuramente sono stati i campioni tra gli anni ’70 e i primi ’80 che hanno voluto provare maggiormente l’ebrezza di una gara mitica come la Dakar, con gente come Jacques Laffite e Jean-Pierre Jabouille che con Ligier e Renault hanno saputo fare la storia pur senza vincere mai il Mondiale.

La Dakar è indubbiamente una gara diversa da tutte le altre e il ben figurare in Formula 1 non porta automaticamente questi grandi campioni a imporsi anche nel deserto, ma le emozioni che hanno saputo far provare sono sempre state uniche nel proprio genere.