Audi, scovato un modello unico al mondo: non ne esistono altre (FOTO)

L’Audi ha prodotto tanti modelli che sono entrati nella storia, ma ce n’è una che non avete mai visto. Oggi andremo a scoprirla.

Il marchio Audi è uno dei più popolari ed apprezzati dagli automobilisti, per via della grande qualità dei materiali e la bellezza delle vetture prodotte. La casa dei quattro anelli ha una grande storia sul fronte dell’automotive, ma anche per quanto riguarda le corse automobilistiche non ha nulla da indiviare a nessuno.

Audi (Adobe Stock)
Audi ecco un modello unico del marchio tedesco (Adobe Stock)

La scorsa estate è stata ufficializzata una notizia di cui si parlava da decenni, ma che non aveva mai trovato conferme. La casa di Ingolstadt, nel 2026, debutterà in F1, inglobando la Sauber e producendo una propria power unit, con la volontà di battere i vari competitor, come Ferrari, Mercedes, Renault ed Honda, con quest’ultima che dovrebbe continuare la propria avventura nel Circus.

L’Audi è molto impegnata in termini di ricerca e sviluppo, ed è uno dei costruttori che sta seguendo maggiormente la strada dell’elettrico. Dopo i successi in Formula E, il marchio tedesco ha deciso di passare in F1 grazie a delle unità propulsive che nel 2026 cambieranno e sfrutteranno maggiormente la parte elettrica, una delle condizioni fondamentali che Ingolstadt aveva richiesto per entrare nella massima formula.

Il divertimento non mancherà di certo, e gli affari vanno a gonfie vele per il costruttore teutonico, con una nuova gamma che è pronta ad essere svelata. Nella giornata odierna, vi racconteremo di un caso molto particolare, che vede protagonista una creatura di Ingolstadt davvero unica, anche se non tutto è come sembra. Ecco di cosa si tratta con precisione, ne resterete stupefatti e non crederete ai vostri occhi.

Audi, ecco un modello che non ha eguali nel mondo

Tutti conosciamo, chi più e chi meno, la linea dell’Audi, fatta da tantissimi modelli divenuti famosi con il tempo. Alcune auto sono entrate nell’immaginario collettivo, partendo dalle 80 e 90, sino ad arrivare alle A4, A5, A6 ed i Suv della serie “Q” che ormai spopolano sulle nostre strade.

Tuttavia, a volte ci ritroviamo di fronte a delle notizie che ci lasciano sbalorditi, a delle chicche che non credevamo neanche possibile. Questo è il caso della storia di cui vi stiamo per parlare, relativa alla presenza di un mezzo incredibile. Si tratta dell’Audi Alhambra, che è apparsa tra gli annunci delle auto in vendita su Facebook, e guardandola capiamo subito che c’è qualcosa di strano.

La forma è infatti quella di una monovolume, una categoria di vetture che non appartiene alla casa dei quattro anelli, ed infatti il mistero è subito svelato. La base, ovvero la carrozzeria, è quella della Seat Alhambra, con il marchio spagnolo che, come quello tedesco, fa parte del gruppo Volkswagen da tantissimi anni.

Colui che l’ha messa in vendita, consapevole delle difficoltà di liberarsi di un modello così poco desiderabile, ha cambiato i loghi con quelli della casa dei quattro anelli, esattamente come ha fatto con altri particolari. La prima generazione della Seat Alhambra è stata prodotta tra il 1996 ed il 2010, e, pur non essendo specificato l’anno di questo modello in particolare, possiamo immaginare che risalga ai primi anni Duemila a giudicare dalle sue forme.

Guardandola nel frontale, ci accorgiamo subito delle incredibili somiglianze con il design di Ingolstadt, e non soltanto per via del logo dei quattro anelli. La griglia, i fari e le prese d’aria sono tipici delle vetture tedesche, così come la tonalità di blu che è stata utilizzata dal venditore di questa Seat totalmente rivisitata.

Anche il paraurti ed i fari posteriori sono stati del tutto rivisti, inserendo componenti della casa tedesca. Dalle foto non è possibile notarlo, ma il venditore ha detto di aver montato anche dei dischi dei freni e delle pastiglie provenienti dalla Porsche, che garantiscono delle prestazioni eccezionali in fase di staccata.

Se vi state chiedendo quanto possa costare, la risposta può far felici coloro che hanno in mente di acquistarla. L’Alhambra “tedesca” è disponibile a soli 3000 euro, forse fin troppi visto il pastrocchio che il venditore ha combinato nel tentativo di rendere la vettura più appetibile rispetto alla versione originale.

Va però detto che l’autore delle modifiche è stato perfetto nelle sue azioni, visto che le foto fanno pensare ad una vettura della casa dei quattro anelli, se non fosse per le dimensioni e le forme da monovolume. In basso abbiamo postato un paio di immagini di questo bizzarro modello, e non ci sono dubbi sul fatto che non potrete trovarlo da nessuna parte, a meno che non vi venga in mente di apportare una serie di modifiche di questo tipo.