Valentino Rossi, presentata la sua nuova BMW: è una belva (FOTO)

Grandi novità per Valentino Rossi nel 2023, dal momento che correrà con una BMW M4 GT3. Ecco la livrea e le prime gare che correrà.

Il 2023 è alle porte e per Valentino Rossi sono in corso gli ultimi giorni di vacanza, prima di un mese di gennaio che si preannuncia molto intenso. Il “Dottore” sarà infatti impegnato, nel fine settimana compreso tra il 13 ed il 15 di gennaio, nella combattutissima 24 ore di Dubai, per poi spostare la propria concentrazione sulla 12 ore di Bathrust, la maratona australiana prevista per tre settimane più tardi.

Valentino Rossi (ANSA)
Valentino Rossi correrà con la BMW M4 GT3 nel 2023 (ANSA)

La seconda giovinezza del “Dottore” lo pone di fronte ad una nuova, esaltante sfida, e quest’anno lo vedremo al volante di una BMW M4 GT3. Si tratta di una vettura molto moderna, che ha già ottenuto dei grandi risultati nel mondo dell’endurance, pronta a far battere i cuori dei tifosi del pilota di Tavullia.

Valentino Rossi non ha mai corso né a Dubai né a Bathrust, per cui è lecito aspettarsi che ci vorrà del tempo per vederlo perfettamente al top su due tracciati molto difficili, soprattutto quello australiano che nasconde un’infinità di insidie sui suoi oltre 6 km di lunghezza. L’attesa sta per terminare, e tra poche settimane vedremo la leggenda delle due ruote calcare nuovi palcoscenici. Ora è il momento di mostrarvi il suo nuovo gioiello, presentato poche ore fa.

Valentino Rossi, ecco la sua nuova BMW

La carriera di Valentino Rossi come pilota a tempo pieno sulle quattro ruote è iniziata lo scorso anno, ma nel 2023 è già tempo di grandi cambiamenti. Il “Dottore”, infatti, non sarà più al volante dell’Audi R8 LMS, ma della BMW M4 GT3, dal momento che la sua squadra, il team WRT, è passato alla gestione delle vetture bavaresi.

In chiave futura, questo può essere un gran bel trampolino di lancio per il nove volte campione del mondo del Motomondiale, visto che il marchio di Monaco di Baviera tornerà alla 24 ore di Le Mans nel 2024 con una LMDh, la M Hybrid V8, che il prossimo anno correrà soltanto l’IMSA americano, per poi passare al FIA WEC subito dopo.

Nel frattempo, Valentino Rossi continuerà a farsi le ossa nelle GT3, e nel 2023 sarà impegnato assieme a Maxime Martin, pilota molto esperto, che gli farà da compagno di squadra per tutta la durata della stagione. Il debutto assoluto del pilota di Tavullia è fissato per il week-end compreso tra il 13 ed il 15 di gennaio, quando sarà impegnato nella 24 ore di Dubai.

Per lui si tratterà dell’esordio assoluto in questa tappa, e correrà assieme a Martin, Sean Gelael, Tim Whale ed un altro membro dell’equipaggio che ancora non è stato annunciato, ma avremo novità in merito prima della fine dell’anno. La seconda gara della stagione, confermando le indiscrezioni, verrà disputata tra il 3 ed il 5 di febbraio, e si tratta di un’altra grande classica dell’endurance, la 12 ore di Bahtrust, in Australia.

In questo caso, il pesarese sarà a bordo sempre con Martin e con un altro grande nome della BMW, vale a dire Augusto Farfus. Il team WRT, per l’occasione, schiererà anche una seconda M4 GT3, guidata dai campioni del Fanatec GT World Challenge Sprint Dries Vanthoor e Charles Weerts, ai quali sarà affiancato Sheldon van Der Linde, campione del DTM nel 2022 con la casa bavarese.

Quest’ultimo, così come Farfus, sarà al volante solo nelle gare della serie endurance del Fanatec, tra cui la 24 ore di Spa-Francorchamps, mentre nel raggruppamento Sprint si correrà soltanto in due. Per il “Dottore” è attesa una stagione davvero molto dura, ma da parte sua c’è tanta voglia di imparare cose nuove e fare esperienza

A commentare le ultime notizie è stato il grande boss del team WRT, ovvero l’ex pilota Vincent Vosse: “Stiamo portando avanti un nuovo progetto, ovvero la nostra partnership con un grande marchio come la BMW. Per noi è un periodo molto concitato, ma vogliamo ottenere il meglio da questa nuova auto“.

Vosse ha poi aggiunto: “Siamo davvero lieti e contenti di poter dare il benvenuto a piloti così importanti nella nostra squadra, sarà una grande stagione. Ormai manca pochissimo alla nostra prima tappa, ovvero la 24 ore di Dubai. Subito dopo debutteremo come BMW M Team WRT a Bathrust. Da parte nostra c’è grande entusiasmo e non possiamo fare altro che sperare di gareggiare il prima possibile“.

In basso potrete ammirare la livrea della M4 GT3, che ovviamente sarà contraddistinta dal #46 e dal colore giallo mescolato al nero ed al blu per motivi di sponsorizzazione. L’obiettivo dichiarato è quello di accumulare esperienza e di limitare al massimo gli errori, ma anche la caccia al primo podio in questa nuova carriera nelle auto sembra plausibile.

Valentino Rossi BMW M4 GT3 Team WRT (Twitter)
Valentino Rossi BMW M4 GT3 Team WRT (Twitter)