Melandri torna in pista: i suoi tifosi diventano pazzi di gioia (VIDEO)

Marco Melandri è stato uno dei piloti più apprezzati nonostante non sia stato in grado di vincere, ma ora è pronto a tornare in pista.

Ormai non se lo aspettava davvero più nessuno, ma Marco Melandri è pronto a tornare finalmente in pista a bordo di una motocicletta, con tutti i suoi fan che non vedono l’ora di poter rivedere finalmente il ravennate su di un circuito, con l’entusiasmo che dunque sta salendo le stelle.

Marco Melandri
LaPresse

Ci sono dei piloti che riescono a entrare nella storia nell’immaginario collettivo pur non riuscendo a vincere grandi titoli è una quantità di trofei, ma nonostante questo entrano comunque nella storia.

Marco Melandri è stato sicuramente uno dei più grandi punti di domanda della storia delle motociclismo mondiale, perché probabilmente avrebbe avuto le caratteristiche per poter esplodere definitivamente, ma si è fermato solo al Mondiale vinto con la classe 250 nel 2002.

In molti vedevano in lui un campionissimo, uno di quelli che sarebbe stato in grado di poter portare in alto il suo nome anche nella MotoGP, ma purtroppo questo non è mai accaduto.

Oltre al secondo al posto del 2005, anno in cui comunque non lottò praticamente mai per la vittoria finale, considerando lo stradominio assoluto di Valentino Rossi, non riuscì mai a essere competitivo al vertice.

La sua carriera all’interno della MotoGP è finita davvero molto presto, tanto è vero che ha alzato bandiera bianca praticamente a soli 28 anni, tralasciando il breve ritorno in aprile nel 2015.

Ormai da diverso tempo è diventato a tutti gli effetti un personaggio noto al grande pubblico, con il suo ruolo che è prettamente quello di figure dello spettacolo.

Per questo motivo tutti i suoi fan erano davvero convinti che non sarebbe mai più tornato a correre in pista, ma di recente ha deciso di vuotare il sacco e far scoprire al mondo intero quali fossero le sue intenzioni.

Infatti prenderà parte al circuito di Misano alle prove con la Valli Moto, in sostituzione di Claudio Corti, il pilota ufficiale di quella vettura.

Dunque ritorna finalmente in pista Marco Melandri, con lui stesso che sì ho detto abbastanza sorpreso, tanto è vero che all’interno della sua storia di Instagram si è presentato con lo pseudonimo di Dj Juari.

In pratica anche lui sa perfettamente di essere ampiamente fuori dal giro della MotoGP e soprattutto dal mondo delle corse, per questo sarà molto difficile per lui riuscire a disputare una grande gara, ma la classe non è acqua.

Melandri torna in pista: a Misano con la Valli

Dunque finalmente è giunto il momento di rivedere Marco Melandri in pista, con Misano che sicuramente sarà tutta per lui, considerando infatti come si tratterà di una prova.

Andando a spulciare infatti all’interno degli appuntamenti che ci saranno in questo weekend a Misano Adriatico notiamo come non ci sia nulla legato al mondo delle moto.

Abbiamo avuto settimana scorsa il Misano Classic Weekend, dal 14 al 16 di ottobre, ma chiaramente non possiamo tornare indietro nel tempo, mentre in questo weekend ci sarà la Italian Speed Festival.

Si tratta però solamente di una prova di auto d’epoca, dunque è totalmente da escludere la possibilità che possa essere in questa occasione che rivedremo Melandri in pista in una gara.

Con tutta probabilità dunque la Valli Moto ha deciso di mettere a disposizione la motocicletta di Claudio Corti, pilota della scuderia che sta ottenendo ottimi traguardi, per una serie di prove proprio con l’ex MotoGP.

Anche per Corti c’è stato comunque un passato in MotoGP, anche se decisamente di minore rilievo rispetto a quello di Melandri, con la Moto2 che l’ha visto più volte protagonista con la Suter e la Kalex, mentre davvero anonimi sui passaggi nella classe regina.

Nel 2012 aveva debuttato con la Inmotec nell’ultima gara in quel di Valencia, mentre la sua unica stagione completa è stata nel 2013 con la FTR Kawasaki, totalizzando solamente gli unici 14 punti della sua carriera in MotoGP.

Si era fatto vedere anche in diverse circostanze all’interno del mondiale Superbike, ma il suo momento migliore fu sicuramente con la vittoria del Campionato Europeo Superstock 600 nel 2005.

Insomma stiamo parlando sicuramente di un ragazzo che ha avuto talento, ma che non può essere per nulla paragonato a Marco Melandri, dunque sarà interessante capire cosa vorrà fare la Valli Moto.

Ricordiamo infatti come la Scuderia lombarda sia direttamente collegata alla Yamaha, dunque sarà molto interessante capire se si potranno essere degli sviluppi futuri.

Intanto Melandri si gode finalmente il suo ritorno in pista a Misano e i conigli tutti quanti i suoi tifosi che si auguravano sicuramente una carriera più brillante per lui, non di certo con un passaggio all’Isola dei famosi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news