MotoGP, mistero Quartararo: la sua scomparsa preoccupa i fan

Fabio Quartararo è uno dei piloti più in voga in questi anni nel mondo della MotoGP, per questo motivo la sua scomparsa preoccupa e non poco.

Il Mondiale di MotoGP si sta facendo davvero sempre più entusiasmante in questo finale di stagione, con la lotta tra Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia che si risolverà con tutta probabilità all’ultima gara, ma intanto il francese ha scelto una via particolare per concentrarsi in maniera davvero maniacale.

Fabio Quartararo
Ansa Foto

Dopo qualche anno complicato per il motociclismo mondiale, dove sono sicuramente mancate le emozioni di un tempo e i campioni in grado di portare grande pubblico all’interno delle piste, questa stagione sicuramente sta regalando grandi soddisfazioni.

Già nello scorso anno Fabio Quartararo era considerato solamente un ottimo pilota che aveva sfruttato nel miglior modo possibile un calo generale del livello prestazionale dei piloti riuscendo dunque a vincere il Mondiale del 2021, ma già nel suo secondo anno al vertice sta dimostrando che non si è trattato solamente di un anno fortunato.

Fino a metà mondiale era praticamente scontata la sua vittoria, il che lo aveva reso a tutti gli effetti un vero e proprio fenomeno sull’asfalto, soprattutto perché la Yamaha 2022 non sembrava assolutamente adatta per poter lottare per il vertice.

La differenza tra Ducati e Yamaha era abbastanza evidente, per questo motivo era davvero sorprendente vedere come Pecco Bagnaia e Jack Miller fossero distanti anni luce dal nizzardo, ma una volta sistemati i problemi con la motocicletta emiliana tutto è cambiato.

Con ben quattro vittorie consecutive Bagnaia è riuscito ad accorciare sempre di più il distacco da Quartararo, portandosi così, grazie al terzo posto nel Gran Premio della Thailandia, a soli due punti di ritardo dal Campione del Mondo in carica.

Dunque la situazione è per quarta loro è completamente cambiata rispetto a pochi mesi fa, con il titolo mondiale che non solo non è più certo per il francese, ma allo stesso tempo si sta complicando in maniera sostanziale.

Per questo motivo il campione della Yamaha ha deciso di effettuare uno strano cambio di programma, in modo tale da poter arrivare quanto più concentrato possibile alle ultime gare.

Quartararo lascia i social: strategia o scelta definitiva?

Facendo un rapido a giro sui social network notiamo come Fabio Quartararo abbia deciso di togliersi completamente da queste piattaforme, quando lui stesso che l’ha annunciato ai giornali.

Entrando infatti sul suo profilo Instagram notiamo come sia stata tolta l’immagine del profilo e soprattutto la descrizione presenti la scritta “have a break“.

La decisione è assolutamente molto sorprendente, perché sappiamo perfettamente come negli ultimi anni sia diventato sempre più importante per i vari piloti riuscire a sfruttare le proprie piattaforme per rimanere in contatto con i tifosi e anche per poter fare delle dichiarazioni.

Quartararo però ha spiegato come in questo momento ha bisogno della più totale concentrazione In modo tale da poter provare a vincere per il secondo anno consecutivo il motomondiale.

I social network sono stati considerati sempre come un mezzo molto importante per poter avvicinare sempre di più le persone in giro per il mondo, ma non si può non citare il fatto che la presenza di haters sia in continuo aumento.

Il grande vantaggio dilapidato in queste ultime gare sicuramente ha portato molti tifosi dello stesso francese a qualche critica eccessiva, dunque la paura di perdere un Mondiale che sembrava già vinto deve fare spazio alla più totale concentrazione.

Già da domenica partirà il Gran Premio d’Australia, una tappa che mancava dal calendario della MotoGP dal 2019, anno in cui vinse lo spagnolo Marc Marquez con l’iberico della Honda che difficilmente riuscirà a ripetersi, dunque ripartirà ancora una volta la grande sfida tra Quartararo e Bagnaia.

Fabio Quartararo
Instagram

Tutti pronti dunque per assistere ancora una volta una splendida sfida tra due magnifici campioni, con l’unica certezza è che sicuramente il francese non festeggerà o commenterà tramite il suo canale social.