Dovizioso cambia vita: guardate cosa si è messo in testa (VIDEO)

Dovizioso è uno dei piloti che in assoluto ha dimostrato di poter essere tra i più interessanti nel panorama italiano, ma ora ha svoltato.

I piloti italiani sono sempre stati considerati tra i migliori in assoluto nel mondo delle due ruote, con Andrea Dovizioso che ha saputo essere tra quelli maggiormente amati, ma ora ha deciso di cambiare completamente la propria carriera, abbandonando la MotoGp per potersi dedicare a una nuova grande passione.

Andrea Dovizioso
Ansa Foto

La MotoGP ha subito davvero tantissimi cambiamenti negli ultimi anni, con una serie di piloti che hanno cercato in tutti i modi di poter diventare sempre di più apprezzati al grande pubblico.

L’Italia è sempre stata una delle nazioni più importanti per la nascita di una serie di grandi talenti che hanno saputo imporsi fine dalle categorie minori, prima di esplodere a tutti gli effetti in MotoGP.

Uno di quelli che è stato considerato a tutti gli effetti tra le più grandi attese e aspettative dello sport a due ruote italiane è stato Andrea Dovizioso, un ragazzo di Forlì che già in giovanissima età era stato in grado di stupire tutti.

I suoi inizi in 125 erano stati ampiamente positivi, infatti nel 2004 fu in grado in sella alla sua Honda di poter vincere il Mondiale, confermandosi sempre sul podio anche nelle tre stagioni successive in 250.

Dunque sarà davvero grandissimo interesse attorno al suo nome una volta approdato tra i grandi delle motociclismo internazionale, con la MotoGP che rappresenta senza alcun tipo di dubbio l’Università delle due ruote a motore, con i successi che sono arrivati solamente a fase alterna.

La sua prima vittoria in assoluto arrivò nel 2009, quando era ancora sotto contratto con la Honda, con Dovizioso che riuscì a vincere in Gran Bretagna, ma il suo grande obiettivo di vincere un Mondiale svanisce sempre sul più bello.

Sono stati addirittura ben tre consecutivi i secondi posti di Dovizioso, con il primo che avvenne nel 2017 con la Ducati, dovendo pagare pegno con l’inarrivabile Marquez, con la situazione che si ripeté anche nel 2018 e nel 2019.

Insomma non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che Dovizioso sia stato uno dei più importanti piloti di questa generazione, con il suo nome che ha saputo essere apprezzato davvero in tutto il mondo, ma le sue ultime annate non sono state assolutamente all’altezza.

Per questo motivo ha dunque deciso di lasciare completamente questo mondo per poter dedicarsi a una nuova grande passione, ovvero la realtà legata al motocross con gli allenamenti che stanno continuando in maniera sempre più incessante.

Dovizioso cambia vita: il passaggio al motocross è filmato

Dunque Dovizioso ha deciso di lasciare definitivamente la sua storia d’amore con la MotoGP, fatta sicuramente di tanti alti e qualche basso che gli ha impedito di poter entrare nell’albo d’oro.

Dunque in questo momento Dovizioso ha deciso di entrare a tutti gli effetti a far parte del mondo del motocross, con il suo stretto legame con Antonio Cairoli e Jeremy McGrath che gli hanno permesso di poter far parte subito dell’Arma Hero Superfestival.

Sul suo profilo di Instagram ha deciso di mostrare a tutti quanti i suoi grandi miglioramenti come pilota di motocross e ha deciso di allenarsi al MX Rivarolo Motocross Park.

Il circuito si trova nella cittadina di Rivarolo Mantovano, facilmente intuibile il fatto che si trovi appunto nella provincia di Mantova, con questo tracciato che è sempre stato uno dei più apprezzati ammirati sia dai dilettanti che dai veri professionisti.

Dovizioso ha dimostrato una grande abilità nel sapere padroneggiare queste motociclette che sono completamente diverse rispetto a quelle legate al mondo della MotoGP, con il suo allenamento che è stato portato avanti assieme all’amico e compagno Marco Lolli.

Dunque il motocross ha potuto accogliere un nuovo grande campione, un traguardo sicuramente molto importante per Dovizioso e per tutta la realtà legata al motocross.

La decisione comunque sembra essere assolutamente quella più saggia, considerando infatti come le ultime tre stagioni di Andrea sono state assolutamente negative e solamente solamente disputate a fasi alterne.

Già nel 2021 infatti aveva deciso di iniziare con grande ritardo il mondiale, disputando infatti solamente le ultime cinque gare, ottenendo la miseria di 12 punti senza mai entrare in top 10.

Non è di certo andata meglio questa stagione in sella alla Yamaha, una di quelle scuderie che potrebbe addirittura vincere il mondiale con Fabio Quartararo, dunque si poteva fare decisamente di più di un undicesimo posto in Portogallo che risulta essere il suo miglior piazzamento.

 

Ora però è tempo di dedicarsi definitivamente alla motocross, perché Dovizioso è un pilota assolutamente ambizioso e voglioso di poter dimostrare sempre e comunque il proprio grande talento, dunque non abbiamo assolutamente dubbi che riuscirà a configurare anche in questa nuova realtà.

Impostazioni privacy