Land Rover, lavano una Range Sport dopo anni: risultato assurdo (VIDEO)

Una Land Rover Sport ridotta in condizioni pessime è stata riportata alla luce. Ecco come si è svolta l’operazione di lavaggio.

La Land Rover ha sempre prodotto dei modelli esclusivi, il top per chi ama i Suv e le vetture più “muscolose”, anche se, come ogni altra vettura, deve essere trattata con i guanti bianchi per poter rendere al meglio, soprattutto sotto il profilo estetico. Questo non è il caso del modello che vi mostreremo oggi, che era stato ridotto ad un vero e proprio porcile a causa dell’incuria dei proprietari.

Land Rover (ANSA)
Land Rover (ANSA)

A cosa serve comprate un’auto se poi la si abbandona al degrado ed all’abbandono, senza riuscire a tenerla con cura? Purtroppo, spesso vi riportiamo di episodi del genere, che hanno coinvolto anche delle supercar del calibro di Ferrari, Porsche o Lamborghini, ma anche Mercedes o BMW.

Come ben sappiamo, abbandonare a sé stessa una vettura può causarle gravi danni, e non è solo l’aspetto estetico a risultarne intaccato. Anche i componenti meccanici possono risentirne, soprattutto le zone come quelle dei freni che risultano essere più esposte agli agenti atmosferici come pioggia, neve o anche a climi troppo freddi o caldi.

Nella giornata di oggi vi parleremo di una Land Rover Range Rover Sport, uno dei modelli di punta del marchio britannico, che negli anni continua a rinnoversi offrendo sempre delle prestazioni e dei comfort di primissimo livello. Purtroppo, l’auto in questione era ridotta davvero male, ma per fortuna è stata riportata in vita da un team di esperti che se ne sono presi cura, quasi come se fosse un paziente malato in ospedale. Ecco com’è andata.

Land Rover, ecco il car wash della Range Rover Sport

La Land Rover produce la Range Rover Sport da diversi anni, in particolare, a partire dal 2005. Si tratta di un vero e proprio fuoristrada, che ha in comune con la Discovery una gran parte del lato meccanico, condividendo con tale modello telaio, trasmissione e motore, anche se stilisticamente le due vetture sono molto diverse.

La versione Sport è una variante più aggressiva ed accattivante del modello base, con una scocca diversa ed un passo più corto, che l’hanno portata anche a risultare più compatta, nel tentativo di risparmiare del peso e di poter raggiungere prestazioni migliori. L’altezza da terra è variabile, come accade nelle vetture da corsa, dove si può scegliere l’assetto migliore per adattarsi alle varie condizioni.

Il motore a benzina è prodotto sfruttando un modello originario della Jaguar, mentre quello a gasolio proviene dalla Ford. Il primo è un 4.4 V8, il quale porta la potenza massima a ben 306 cavalli, ma ne esiste anche una variante, un 4.2 V8 da ben 395 cavalli, grazie alla spinta del compressore volumetrico.

Il propulsore diesel è un 2.7 TDV6 è turbo ed ha una potenza massima di 196 cavalli, dunque, ben ridotta rispetto a quelli che sono spinti dalla benzina. Ne sono state realizzate diverse versioni: la prima serie è entrata in produzione dal 2005 ed è uscita nel 2013, anno in cui è subentrata la seconda, realizzata sino a quest’anno.

Alcuni modelli più estremi di questa seconda serie sono arrivati a toccare ben oltre i 500 cavalli, segno della grande volontà della Land Rover di rendere sempre più competitivo questo modello, il quale combina il grande comfort che regala all’interno con delle performance man mano sempre più esaltanti.

Il modello di cui vi parleremo oggi fa parte della prima serie, dal momento che è del 2012. I ragazzi di “Stauffer Garage” sono intervenuti sulla Range Rover Sport che aveva raggiunto delle condizioni di degrado davvero terribili, a causa dell’incuria dei proprietari che l’avevano praticamente abbandonata senza curarsene mai troppo.

Per fortuna, esistono persone preparate che ne hanno effettuato il car wash, facendola splendere proprio come quando, 10 anni fa, questo gioiello lasciò l’officina per la prima volta. Per prima cosa, come potrete vedere dal video postato in basso, si interviene con un lavaggio “a pressione”, che ha l’obiettivo di rimuovere tutto il fango incrostato che si è venuto a creare all’esterno del veicolo. Dopo i primi interventi si passa agli interni, anche loro praticamente devastati dalla sporcizia.

Il processo è davvero lungo ed impegnativo, ma c’è da dire che, vista la bellezza del modello, era impossibile lasciarlo morire in questa maniera. Non vogliamo svelarvi troppo, ma ci sentiamo di darvi un consiglio. Quando acquistate un’auto, non riducetela in questa maniera, dal momento che non sempre troverete ragazzi così preparati e con delle qualità di questo livello nel lavaggio. Se non ci credete, potrete ammirare con i vostri occhi la loro bravura in questo video.