Red Bull, nuovo compagno per Verstappen? Ipotesi clamorosa

Tom Coronel e Ruud Dimmers si esprimono su De Vries e le chance che possa persino approdare in Red Bull con Verstappen.

Non è ancora ufficiale, ma presto l’AlphaTauri dovrebbe annunciare l’ingaggio di Nyck De Vries per il 2023. Sarà lui a sostituire a Pierre Gasly, destinato a trasferirsi in Alpine per rimpiazzare Fernando Alonso.

"Max

Il 27enne olandese avrà finalmente l’occasione di disputare una stagione intera in F1. Il suo debutto ufficiale nel campionato è avvenuto nella gara di quest’anno a Monza, dove ha sostituito Alexander Albon in Williams ed è anche andato a punti. Un risultato sorprendente, anche perché aveva guidato la macchina della scuderia di Grove solo nella FP1 di Barcellona a maggio.

È stato molto bravo ad adattarsi e ad essere veloce. Merita una chance in Formula 1, avendo anche nel curriculum un titolo in Formula 2 e uno in Formula E. Giusto che gli venga data l’occasione di dimostrare che può starci in un campionato di così alto livello. Fare meglio del suo predecessore Nicholas Latifi non dovrebbe essere difficile.

F1, De Vries dall’AlphaTauri alla Red Bull con Verstappen?

Tom Coronel in un intervento a RacingNews365 si è detto molto fiducioso su ciò che De Vries riuscirà a fare al volante dell’AlphaTauri nel 2023: “Farà sicuramente meglio di Tsunoda. Ovviamente è anche il motivo per cui Helmut Marko ha parlato con lui. Vede le qualità di Nyck e la sua esperienza. Capisco perché sia in cima alle preferenze di Marko e Tost”.

Coronel è convinto che puntare sul pilota olandese sia la scelta giusta, anche perché nell’academy della Red Bull non c’è oggi un giovane pronto per correre in Formula 1. L’idea iniziale era quella di dare una chance all’americano Colton Herta del campionato IndyCar, però non ha sufficienti punti per ottenere la Superlicenza necessaria. Sfumata questa possibilità, Helmut Marko ha virato su De Vries.

L’ex campione di F2 e FE avrà una grande chance e vorrà sfruttarla al meglio. Ruud Dimmers, sempre a RacingNews365, non ha escluso un futuro in Red Bull con Verstappen per De Vries: “Se fa bene, allora ci possono essere delle opportunità in Red Bull”.

Da ricordare che Sergio Perez ha un contratto fino al 2024, quindi salvo colpi di scena affiancherà Max Verstappen fino alla scadenza. Ma poi? In base ai risultati del messicano, che a gennaio compirà 33 anni, verrà deciso se confermarlo oppure cambiare seconda guida. De Vries cercherà di mettersi in una buona posizione per essere preso in considerazione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news