Bugatti ad oltre i 400 km/h: la Polizia non può nulla (VIDEO)

In un’Autostrada tedesca è accaduto l’impensabile, con un milionario tedesco che ha sfondato i 400 km/h sulla sua Bugatti. Che follia.

Come si dice in gergo, al peggio non c’è mai fine. La protagonista della storia che vi racconteremo oggi è una splendida Bugatti Chiron, ma purtroppo non si tratta della presentazione di un nuovo modello del marchio francese, ma di una vera e propria follia andata in scena su un’Autostrada tedesca.

Bugatti (ANSA)
Bugatti (ANSA)

La vettura è un vero e proprio siluro, presentata nel 2016 ed ha sostituito l’icona di questa casa costruttrice, vale a dire la Veyron. La Chiron prende il nome dal famosissimo pilota monegasco, vale a dire Louis Chiron, ovvero colui che entrò nella storia per essere, ancora oggi, il pilota più anziano ad aver preso parte ad un GP di F1, all’età di 55 anni. Lo stesso Chiron ha ottenuto anche un terzo posto nella sua gara di casa, nell’edizione del 1950 al volante di un’Alfieri-Maserati.

Tornando alla descrizione di questa incredibile Bugatti, si tratta di un gioiello con telaio realizzato soltanto con fibra di carbonio, con una potenza massima di ben 1500 cavalli. L’accelerazione che le permette di raggiungere i 100 km/h partendo da ferma avviene in 2,4 secondi, mentre per gli 0-200 ne impiega circa 6,1. 13,6 per sfondare il fatidico muro dei 300, con la velocità massima che viene limitata in maniera elettronica a 380 km/h.

Tuttavia, per i più esperti del settore, è possibile agire sulla centralina e portarla alle sue massime velocità, che arriva a toccare i 420 km/h. Tuttavia, anche questa è una velocità che potrebbe essere superata, visto che alcune simulazioni svolte con determinati parametri tecnici mostrano che la Chiron potrebbe arrivare anche a quota 500 km/h, ma tutto ciò non è mai stato testato né in pista né in strada.

Il problema, se così possiamo chiamarlo riferendoci ad una vettura di questo tipo, è dato dal peso di 1998 kg, con motore W16 e spinto da quattro turbocompressori. Ovviamente, per raggiungere potenze del genere, è necessario lavorare e tanto sul fronte del propulsore, andando ad aggiungere molto peso.

Oggi vi parleremo di un curioso fatto avvenuto su un’Autostrada tedesca, dove qualcuno ha ben pensato di spingere questa vettura ben oltre i 400 km/h. Ciò che stupisce, oltre alle incredibili prestazioni raggiunte su una strada aperta a tutti gli automobilisti, è l’incredibile decisione presa dalla Polizia.

Bugatti, la Chiron a 417 km/h su un’Autostrada tedesca

Come avrete capito, la protagonista di questa assurda storia è una Bugatti Chiron, vale a dire una delle vetture più veloci del pianeta. Il proprietario è un multimilionario originario della Repubblica Ceca, vale a dire Radim Passer. Il magnate ceco ha fatto appostare alcuni suoi collaboratori su un’Autostrada tedesca, per verificare che nei tratti dove sarebbe transistato non fossero presenti limiti di velocità e, di conseguenza, degli Autovelox.

Passer si è ripreso durante il compimento della sua follia, con il contachilometri che indica la velocità massima raggiunta, pari a 417 km/h su una strada pubblica. Il ricco Radim ha poi caricato le immagini sui social, e come ben immaginabile, è stato subito indagato dalla Polizia per il suo gesto.

La decisione delle autorità è stata incredibile: nessuna sanzione per lui, dal momento che in quel tratto non erano presenti i limiti di velocità di cui abbiamo parlato prima, e la sua posizione era legalmente inattaccabile. Davvero assurdo tutto ciò, considerando che il magnate ha messo a serissimo rischio la sua vita e quella degli altri automobilisti, che sicuramente avranno osservato sbalorditi il passaggio della Bugatti.

Dal video postato in basso potrete rendervi conto della gravità di quanto accaduto, e per fortuna nessuno si è fatto male. In Germania, ci sono diversi punti delle Autostrade in cui non esistono limiti di velocità, ed il ricco proprietario della Chiron ne ha approfittato per fare questa bravata. Non provateci a casa, per nessun motivo al mondo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo