Aereo cerca di atterrare in Autostrada: guardate com’è finita (VIDEO)

Quando percorrere l’autostrada può trasformarsi in un incubo. Ecco cosa è successo ad alcuni automobilisti in America. La scena è pazzesca.

Chi è abituato a viaggiare sa bene che nelle località dove l’aeroporto è molto vicino a strade a rapido scorrimento, il brivido della vicinanza dei velivoli in decollo o atterraggio è una costante, ma quanto hanno vissuto degli automobilisti negli Stati Uniti trascende qualunque fantasia.

Aereo autostrada (Adobe Stock)
Aereo autostrada (Adobe Stock)

In questo caso l’incontro/scontro tra i due tipi di mezzo di trasporto è stato reale e testimoniato da un video che ha subito fatto saltare il web. Per la tranquillità di tutti anticipiamo che non vi sono state vittime, ma lo spavento è stato molto.

Un aereo finisce in autostrada: attimi di panico

Come detto, l’incidente è avvenuto in America, precisamente nello Stato della California sulla nota Freeway 91 e ha avuto come protagonista un Piper Cherokee, schiantatosi letteralmente sulla corsia dove procedevano ad alta andatura le vetture, finendo poi in fiamme.

Sembra un film d’azione, di quelli pieni di effetti speciali ed invece è avvenuto realmente facendo perdere parecchi anni di vita (metaforicamente parlando) ai presenti. Non vogliamo nemmento immaginare che sensazioni possano aver pensato i viaggiatori che stavano percorrendo la strada che costeggia la città di Corona e si sono visti affiancare da un bestione con le ali. Un corpo estraneo in mezzo a tante macchine.

Ma vediamo nel dettaglio come abbia potuto verificarsi questo incredibile crash. Le immagini ci dicono molto e sono state girate da diverse dash cam. Per quanto concerne cosa invece abbia scatenato la perdita di controllo dell’aereo, quello lo ha raccontato il pilota Andrew Cho, sentito dalla polizia locale e ovviamente dai media. Pian piano il puzzle è stato ricostruito e così anche la dinamica del sinistro che avrebbe potuto provocare una catastrofe.

A provocare la picchiata è stato un guasto al motore che avrebbe obbligato ad un atterraggio di emergenza, ma non essendoci il tempo necessario per raggiungere l’aeroporto più vicino, il comandante ha preferito riparare sull’autostrada.

Come riferito dall’uomo all’emittente di Los Angeles KTLA, avrebbe avvertito un forte colpo al momento dell’impatto con il suolo. E in effetti il botto è stato talmente forte da staccare un’ala. La conseguente perdita di carburante ha fatto poi scoppiare un incendio, mentre il corpo del velivolo finiva contro il muro laterale.

La vera notizia, che ha dell’incredibile, è che solo un’autovettura è rimasta coinvolta. Si tratta di una Toyota Tundra, colpita al posteriore da un frammento dell’ala, senza comunque conseguenze per i passeggeri.

Malgrado l’assenza di feriti, l’Aviazione Statunitense ha avviato un’indagine.

La rarità dell’episodio non comporta la sua unicità. Lo scorso gennaio un piccolo velivolo era finito sui binari giusto pochi minuti prima del passaggio di un treno. Anche qui ci fu il lieto fine, con l’intervento delle forze dell’ordine giusto in tempo.

Nel 2020, invece, si era verificato un incidente molto simile a quello californinano. In quel caso il “set” era stato il Quebec. Da quanto si comprende dai fotogrammi ripresi da una Toyota Yaris, il pilota era stato bravo a controllare il mezzo e a rallentare per evitare di colpire le macchine presenti sulla highway.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo