Alfa Romeo, in arrivo una nuova GTV? Ecco come sarà (VIDEO)

In casa Alfa Romeo si guarda al futuro, ed un designer, sulla base di alcune indiscrezioni, ha immaginato le forme di una nuova GTV.

Si progetta la gamma del futuro in casa Alfa Romeo, dove è in programma un totale rinnovamento delle linee e delle tecnologie da sfruttare per quelli che saranno gli anni che verranno. Entro il 2027, stando a quelle che sono le direttive della Holding olandese Stellantis che è proprietaria del marchio di Arese, tutte le case facenti parte del gruppo dovranno produrre soltanto vetture elettriche, ed è arrivato il momento di adeguarsi.

Alfa Romeo (ANSA)
Alfa Romeo (ANSA)

Si tratterà di una vera e propria rivoluzione per una casa come l’Alfa, che sino a poco tempo fa non aveva neanche un modello ibrido nella propria gamma. Il primo è stato la nuovissima Tonale che è stata immessa sul mercato pochi mesi fa, ma resterà l’unica per poco tempo.

Infatti, il restyling della Stelvio che verrà reso disponibile a partire dal 2023 avrà a sua volta la motorizzazione ibrida, anche se è possibile acquistare anche la versione che monta soltanto il motore atmosferico. Gli appassionati dell’Alfa Romeo, così come quelli di tutti gli altri costruttori, dovranno iniziare a fare i conti con il mondo di domani, che prevederà la messa al bando della propulsione endotermica.

La Comunità Europea ha infatti già reso noto che entro il 2035 si potranno commercializzare solo autovetture full electric, mentre è prevista una deroga di un lustro per Ferrari, Lamborghini e tutti coloro che producono vetture ad elevate prestazioni, le famose supercar, le quali dovranno però adeguarsi nel 2040.

Tornando all’Alfa, anche se occorre restare all’interno del discorso relativo all’elettrico, vi abbiamo parlato poco fa di un modello che potrebbe essere davvero rivoluzionario per la casa italiana. Stando a quelle che sono le indiscrezioni, è allo studio l’arrivo di una Giulia EV, vale a dire con propulsione elettrica al 100%.

La vettura andrà a mantenere le sue classiche forme, ma sotto al cofano non batterà più un motore endotermico, ma solo le batterie che permetteranno alla vettura di muoversi in modalità full electric. La bella notizia è che, a quanto pare, la nuova versione della Giulia potrà coprire ben 800 km senza aver bisogno di essere ricarica, il che rappresenta un gran bel risultato in termini di autonomia.

La potenza dovrebbe oltrepassare gli 800 V, ovvero sarà superiore ad un qualcosa come 400 cavalli. Sicuramente, la mancanza del rumore sportivo classico del marchio del Biscione non potrà essere superato da ottime prestazioni e da un’autonomia sorprendente, ma è comunque un bel passo in avanti per un costruttore che sino a poco fa non offriva neanche un modello ibrido.

Il mondo, come ben sappiamo, sta cambiando, e con esso dovranno essere modificate le nostre abitudini. Per una casa come l’Alfa si tratterà di una rivoluzione epocale, visto che questo marchio era stato uno dei pionieri delle corse automobiliste del primo e del secondo dopoguerra, quando vinceva in continuazione nelle gare più famose del mondo. Adesso, dopo un secolo di gloria con il motore a scoppio, è il momento di voltare pagina.

Alfa Romeo, ecco come sarà la nuova GTV

L’Alfa Romeo sta pensando di tornare sul mercato con alcuni modelli iconici, che hanno fatto la storia di questo marchio. Già in passato vi abbiamo parlato di quelle che sono le vetture al vaglio, ed oggi andremo a toccare un argomento molto interessante, che vede protagonista un probabile ritorno della GTV, uno dei prodotti più iconici della casa del Biscione.

A parlarne, in un video pubblicato su un canale YouTube, è stato “Rons Rides“, che spesso ci porta nel mondo del futuro con degli splendidi render delle vetture che verranno nei prossimi anni. La GTV è stata un’auto strepitosa, che l’Alfa Romeo ha prodotto dal 1995 al 2004 con ottimi risultati in termini di vendite, un modello che è rimasto nel cuore di tutti gli amanti del marchio di Arese.

Stando a quelle che sono le immagini riportate nel video, si notano alcune somiglianze che, a quanto dicono le indiscrezioni, potrebbero portare ad alcune polemiche. La GTV rappresentata nel video che troverete allegato in basso è infatti simile a quella che è la Toyota Supra, uno dei fiori all’occhiello della casa giapponese.

Effettivamente, ponendo a confronto le due vetture si notano diversi punti in comune, come il frontale molto allungato e la forma della zona posta in basso rispetto alla calandra ed ai fari. Di conseguenza, anche il posteriore molto stretto ed il poco spazio che c’è tra le ruote posteriore e la fine del passo è piuttosto ridotto, ma ricordiamo che si tratta solo di alcune indiscrezioni che ancora dovranno essere confermate.

Poco si sa, invece, per quello che riguarda la propulsione del veicolo. Si può immaginare che la vettura sarà disponibile anche in versione ibrida, mentre per ora non si parla di un modello full electric. Tuttavia, nel mondo odierno le cose cambiano in fretta, per cui non ci aspetta che attendere notizie ufficiali. Nel frattempo, gustatevi le immagini di questo splendido modello che è pronto a far battere i cuori.

Entra nel gruppo per news di F1, MotoGp, Auto, moto e pronostici

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli di motori


  1. Telegram - Gruppo base