Doohan fa sognare i tifosi di Marquez: sentite cosa ha rivelato

Doohan parla della situazione di Marquez e spende parole di elogio per l’attuale pilota Honda, che vede ancora capace di vincere.

Gli ultimi anni non sono stati facili per Marc Marquez, non c’è dubbio. Tra i problemi all’omero destro e la diplopia ha vissuto diversi momenti complicati. Ma è sicuro che potrà tornare al top in MotoGP.

Marc Marquez (Foto LaPresse)
Marc Marquez (Foto LaPresse)

L’ultima operazione al braccio svolta negli Stati Uniti gli dovrebbe permettere di guidare come nel suo periodo migliore. Prima aveva un grosso limite ed era necessario un intervento chirurgico per risolvere il problema. I dottori gli hanno dato precise garanzie e lui è molto motivato in vista di un rientro che ha una tempistica non ancora definita.

Lui e la Honda sperano che il ritorno sia possibile prima della fine della stagione MotoGP 2022. Sarebbe importante anche nell’ottica di fornire alcune indicazioni utili per lo sviluppo della RC213V versione 2023. I feedback dell’otto volte campione del mondo possono essere molto importanti.

Intanto lui ha avuto l’ok dei medici per fare fisioterapia al braccio destro e allenamenti cardio. Il recupero procede positivamente, anche se non sono arrivate notizie certe sulla data del possibile rientro in MotoGP.

MotoGP, Mick Doohan su Marc Marquez

Mick Doohan in un’intervista concessa ad AS ha ammesso di aver parlato più volte con Marquez in questi anni: “Mi preoccupa la sua sicurezza, la sua salute, la sua vita dopo le gare. Abbiamo parlato più volte, soprattutto dopo il suo primo infortunio. Il mio e il suo non sono paragonabili, però psicologicamente i pensieri sono gli stessi. Attraverso la mia esperienza cerco di aiutarlo”.

La leggenda del Motomondiale spiega come si fa a vivere periodi così complicati, con infortuni seri e inevitabili conseguenze a livello psicologico: “Marc è ancora molto veloce e mentalmente forte. Prova sicuramente frustrazione. Per un pilota la più grande delusione è sapere di non poter correre come una volta. Ora si sta prendendo una pausa per recuperare, sistemare il braccio e tornare al massimo”.

Doohan pensa che Marquez possa tornare a guidare a grandi livelli: “Non sarà facile, ma ha già dimostrato di poter vincere con un solo braccio. Mentalmente è forte, è uno dei migliori di tutti i tempi. Non vedo problemi nel suo rientro, nel rimettersi in forma e competere. Ha 29 anni, è ancora giovane. Se sta bene fisicamente, può competere ai massimi livelli. Stava vincendo già con un braccio, con due penso possa farcela”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Mick sembra abbastanza certo che rivedremo Marc di nuovo vincente in MotoGP. Chiaramente bisogna aspettare per vedere se ciò accadrà concretamente, però il pilota stesso si è detto fiducioso in tal senso. L’operazione all’omero destro serve proprio a questo. Non rimane che attendere le prossime settimane.