MotoGP, la Yamaha ha già scelto il sostituto di Morbidelli? Ecco chi è

Yamaha potrebbe puntare su Toprak Razgatlioglu se Franco Morbidelli non rinnoverà il contratto alla fine del 2023.

Toprak Razgatlioglu è ritornato alla vittoria a Donington Park, aggiudicandosi tre vittorie su tre e riportando in corsa per il titolo mondiale. Dopo la pausa del campionato SBK il campione turco sembra aver ritrovato il magico feeling con la sua R1, forse anche rinvigorito dal test privato che ha tenuto in sella al prototipo MotoGP lo scorso 21 giugno, quando ad Aragon ha finalmente messo le mani sulla M1.

Franco Morbidelli (ANSA)
Franco Morbidelli (ANSA)

Un test premio per la vittoria del titolo mondiale 2022 e che suscita molte voci sul suo conto. Infatti già lo scorso anno la squadra satellite della Yamaha aveva provato a ingaggiarlo, ma Toprak ha rifiutato per due motivi: il primo era aggiudicarsi il titolo SBK, obiettivo centrato lo scorso novembre, il secondo motivo era l’esclusivo interesse ad un team factory per tentare il salto nella Top Class.

Morbidelli: Toprak Razgatlioglu e il sogno della MotoGP

Con la firma di Fabio Quartararo si sono chiuse le possibilità del salto in MotoGP, almeno per il prossimo anno. Legato alla Casa di Iwata con un contratto in scadenza ala fine del 2023, Razgatlioglu starebbe pensando seriamente di passare in classe regina se troverà un progetto vincente. Allo stesso tempo Yamaha non vuole lasciarsi scappare il talentuoso pilota turco e, con Franco Morbidelli in scadenza contratto nel 2023, il sogno è possibile da realizzare.

Le prime sensazioni sulla M1 per Toprak sono state più che positive e secondo alcune indiscrezioni i tempi sul giro svolti durante il test non sono per niente male. “Ho avuto solo due o tre ore a disposizione”, ha raccontato a WorldSBK.com. “Era una moto completamente diversa. Ma mi piace, soprattutto i freni e il cambio, è incredibile. La koto utilizza molta elettronica, quindi non ho sentito molto la potenza. Ma la velocità massima è incredibile. Voglio ringraziarvi per questo regalo che ho ricevuto per aver vinto il Mondiale”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il suo manager Kenan Sofuoglu è stato chiaro: il suo campione lascerà la SBK solo se avrà un’offerta interessante per il campionato MotoGP e se arriverà da un team factory. Dal prossimo anno proveranno a sondare il terreno, anche a costo di cambiare costruttore se il progetto non fosse possibile con la Yamaha. Ma con un Franco Morbidelli in grandi difficoltà tutto può accadere per la stagione 2024.