Renault Austral in arrivo sul mercato italiano: ecco il nuovo SUV (FOTO)

La nuova SUV griffata Renault sarà pre-ordinabile da fine giugno anche in Italia. Tecnologia, stile e motori elettrificati.

La Renaulution francese continua, con il marchio della Losanga che arriva sul mercato, anche italiano, con la nuova Renault Austral. SUV moderno, sviluppato sull’innovativa piattaforma CMF-Cd e che ha una doppia ambizione: conquistare la scena europea e raccogliere l’eredità di un prodotto di successo come la Kadjar.

Renault (AdobeStock)
Renault (AdobeStock)

Soffermandoci sul primo aspetto, la conquista del mercato continentale di Austral comincerà con l’inserimento, già in questa fase di pre-ordine scattata alla fine dello scorso mese di giugno, in alcuni paesi da sempre strategici come il nostro, ma anche come Francia (ovviamente), Spagna, Olanda e Germania.

In sostanza, i primi riscontri che attendono la nuova vettura saranno anche quelli che più di ogni altro daranno percezione effettiva della qualità del nuovo progetto sviluppato in casa Renault. Ma se come si dice “il buongiorno si vede dal mattino”, beh allora i già 34.000 clienti che, stando a quanto dichiarato proprio dalla casa francese, hanno manifestato il loro interesse per Austral basandosi unicamente sulle caratteristiche, e non sul listini ancora da definire, sono senz’altro un promettente biglietto da visita.

Volendo dare, letteralmente, i numeri la gamma che arriverà anche in Italia si sviluppa di fatto su cinque allestimenti differenti: Equilibre, Techno, Tecnho esprit Alpine, Iconic ed Iconic esprit Alpine, mentre saranno quattro le motorizzazioni disponibili.

Renault Austral arriva sul mercato

Tutti benzina e tutti elettrificati, la proposta propulsori si snoda partendo dal 1.2 mild hybrid 48V da 130 CV, accoppiato al cambio manuale e con consumi compresi tra i 5,2 e i 5,7 l/100 km oltre che emissioni di CO2 contenute tra i 118 e i 128 g/km.

Renault Austral
Renault Austral

Proseguendo troviamo il motore 1.3, sempre con tecnologia mild hybrid seppur in questo caso da 12V, che consegna un potenza complessiva di 160 CV, consumi tra i 6,2 e i 6,5 l/100km, emissioni dai 139 ai 147 g/km e disponibile in combinazione con la trasmissione automatica.

Salendo di spessore tecnologico, sempre in un percorso unicamente all’insegna dell’elettrificazione, il vero fiore all’occhiello della proposta Austral sono le due versione E-Tech. In questo caso ci troviamo davanti a due sistemi full hybrid, entrambi sviluppati sul 1.2 benzina, ma con potenze che variano dai 160 ai 200 CV. Entrambe accoppiate al cambio automatico, con consumi contenuti entro i 4,6-4,8 l/100 km ed emissioni di CO2 che non superano i 122 g/km.

Nell’agenda degli ingegneri Renault non è previsto l’inserimento di motorizzazioni che prevedono unità a gasolio, mentre in futuro potrebbe aggiungersi per il mild hybrid a 12 Volt una variante da 140 CV.

Ricca, e di serie sin dalla versione d’ingresso, la proposta di accessori a servizio dei passeggeri e della vita a bordo. L’entry level Equilibre infatti si caratterizza, già di per se, per la presenza di cerchi in lega da 17”, gruppi ottici anteriori Full Led, interni foderati di tessuto, display infotainment da 12,3”, sensori di parcheggio posteriori, retrovisori elettrici e parabrezza riscaldabili oltre che pacchetto base di ADAS.

Salendo sull’allestimento Techno, i cerchi arrivano a 19”, i sedili sono rivestiti in pelle e tessuto, i vetri posteriori oscurati e l’infotainment openR è disponibile con doppio display da 12 e 12,3 pollici. Inoltre su questa versione, disponibile come detto con cambio automatico, si trova anche il sistema multi-sense con quattro modalità diverse di guida e con paddles al volante.

Ancora più evoluta la proposta stilistica e tecnologica della versione Iconic, che va ad aggiungere cerchi che arrivano fino a 20”, fari posteriori al Led e 3D, impianto audio Arkamys, sistema di parcheggio assistito Full Auto Park e un pacchetto ADAS di sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione. In questo caso aumenta anche il confort a bordo, con il sedile del guidatore disponibile con regolazione elettrica e funzione massaggio.

Infine, previste come scritto in precedenza anche due versioni esprit Alpine, caratterizzate in primis da un look decisamente sportivo ed impreziosite da rivestimenti interni in Alcantara. Sui poggiatesta troveremo anche il logo Alpine, a dimostrazione della profonda condivisione anche di concetti all’interno del gruppo tra i vari brand.

In attesa dei prezzi di listino, e della definizione degli ordini che ci sarà solo a fine estate, Austral è già pronta a far innamorare una buona fetta di clienti e proseguire l’offensiva vincente di Renault nel segmento delle SUV.