Tom Cruise al volante di una Red Bull: guardate cosa è successo (VIDEO)

L’attore americano, Tom Cruise, ha fatto faville nell’abitacolo di una monoposto di Formula 1. Ecco il video del test segreto organizzato in California.

A 290 km/h sul circuito di Willow Springs, a Rosamund, Tom Cruise ha dato il meglio di se su una vettura di F1. Nell’ambito di un tour promozionale, l’attore americano si è cimentato in un test per cuori forti. Il nativo di Syracuse ha voluto fortemente sperimentare una monoposto. In attesa del lancio del suo ultimo film, riviviamo l’adrenalina dell’esperienza. Tom oggi è impegnato in un ruolo diverso, aspettando i consensi per la sua ultima pellicola.

Tom Cruise Red Bull (Ansa Foto)
Tom Cruise Red Bull (Ansa Foto)

Le sale di tutto il mondo saranno stracolme nelle prossime ore per il lancio del secondo capitolo della saga di Top Gun. Tom Cruise, nel ruolo di Maverick, ha ispirato intere generazioni e continua a spingere al massimo sul tasto dell’adrenalina. Il suo ultimo film è attesissimo ed è stato posticipato più volte per rendere l’attesa ancora più spasmodica, dopo gli anni della pandemia.

Tom Cruise ha bisogno di adrenalina per vivere e nella sua vita ha provato esperienze incredibili. Oltre a pilotare aerei, l’attore americano ha una grandissima passione per le auto da corsa. Molti di voi ricorderanno il film d’azione del 1990 diretto da Tony Scott ed interpretato da Tom Cruise, Robert Duvall e Nicole Kidman. “Giorni di tuono” fu un successo planetario con l’attore nel ruolo di un giovane pilota NASCAR.

La pellicola segnò l’incontro con la ex moglie Nicole Kidman. Nel film comparvero in alcuni cameo dei reali piloti NASCAR, come Rusty Wallace, Neil Bonnett, ed Harry Gant. Tom è sempre stato avvezzo alle avventure ad alte velocità, oltre alle “missioni impossibili” che lo hanno reso celebre come eroe dei film d’azione. In attesa di rivederlo protagonista in Top Gun: Maverick, riviviamo uno dei suoi momenti cult a bordo di un’auto di Formula 1.

Tom Cruise a tutto gas in F1

L’attore americano fu chiamato dalla Red Bull Racing per provare una monoposto per il rilancio del GP degli Stati Uniti ad Austin. Tom non se lo fece ripetere due volte e si recò nel deserto californiano per mettersi alla prova al volante di una Red Bull Racing. Per l’occasione la squadra austriaca gli mise a disposizione un maestro d’eccezione: David Coulthard.

Il pilota scozzese, ex McLaren Mercedes, ha trascorso quattro anni in Red Bull, cogliendo anche due podi. A quell’epoca la vettura austriaca non era un punto di riferimento in pista come oggi. A Milton Keynes hanno trovato la quadra dal 2010 in avanti con i successi iridati di Sebastian Vettel. Negli Stati Uniti si tornò a correre nel 2012 in Texas, dopo quattro anni di stop. Austin successe alle sfide di Indianapolis e negli ultimi dieci anni il mattatore è stato Lewis Hamilton.

Per il rilancio mediatico del Gran Premio degli Stati Uniti d’America fu chiamato all’azione Tom Cruise. Il pilota si presentò con un casco personalizzato con la bandiera a stelle e strisce. Dopo una veloce spiegazione del volante dell’auto da corsa, l’attore americano ha iniziato a spingere forte, cercando di trovare il limite. Sceso la prima volta dalla vettura con il suo sorriso smagliante, ha ricevuto delle spiegazioni dei tecnici e ha dichiarato che era divertentissimo guidare un’auto di Formula 1. L’americano ci ha riprovato, cercando di avvicinarsi ai tempi registrati sulla pista dal driver scozzese.

Il protagonista di film cult come “Nato il quattro luglio”, “Jerry Maguire” e “la Guerra dei Mondi”, ha iniziato a commettere degli errori e si è reso protagonista anche di un fuoripista. Rientrato ai box, ha ricevuto i complimenti di tutti perché i suoi crono finali erano ottimi. “Tom ci sa davvero fare – ha dichiarato David Coulthard – mi ha sorpreso, si è adattato subito e ha guidato davvero forte“. A quel punto l’adrenalina si è alzata ulteriormente con un giro in elicottero. Non un giro qualsiasi, come potete ammirare nel video in basso. Tom Cruise si è lanciato in acrobazie da brividi.