F1, Sebastian Vettel ha deciso di ritirarsi: l’ex pilota è sicuro

Il nuovo campionato è iniziato da poche settimane, eppure ci sarebbe già chi pensa all’addio: è Sebastian Vettel il prossimo?

Per parlare di un possibile ritiro di Lewis Hamilton, che poi ovviamente non è avvenuto, si è almeno aspettato che finisse il campionato 2021. Invece stavolta, dopo sole cinque Gare, si inizia già a parlare di futuro dei piloti. Di uno di loro in particolare, il campione che è stato anche ferrarista, Sebastian Vettel.

Sebastian Vettel (Ansa Foto)
Sebastian Vettel (Ansa Foto)

Quattro volte consecutive campione del mondo dal 2010 al 2013, Sebastian lascerebbe senz’altro un gran bel ricordo agli amanti della Formula 1, qualora, come si inizia a dire in giro, volesse ritirarsi. Intanto, fa le prove dando alla FIA dei suggerimenti per il futuro della F1, come normale, visto che ad ogni modo il tedesco è uno dei piloti più esperti in circolazione.

Sebastian Vettel ha già intenzione di dire addio?

Alla BBC, è lo stesso Vettel che ha ammesso di averci pensato spesso nelle ultime settimane. Il classe ’87 ha ammesso: “Quando scendo dall’auto, mi chiedo: ‘Ne vale la pena’?”. Certamente però, non c’è nulla di ufficiale, dal momento che il nativo di Heppenheim ha ancora diciotto Gare da portare a termine, prima di potersi dare una risposta definitiva. Sicuramente, ci spera la Aston Martin, che per il secondo anno, conta sulle prestazioni del campione.

La scuderia, continua a guardare avanti, nonostante le cattive valutazioni di qualche ex. Ralf Schumacher per esempio, ha giudicato come disastrosa, la presenza della scuderia in F1. Forse in fondo, è un bene che per un po’ l’attenzione, vada ad incentrarsi sul singolo pilota, così da alleviare le responsabilità del team. Ma è vero che Vettel vorrà andar via a fine anno? Di questo, ha parlato l’ex pilota, Marc Surer, intervistato da motorsport-total.com.

Non sembra proprio che la squadra in cui milita possa diventare campione a breve. – ha spiegato il settantenne – Allora perché subire tutto questo? Secondo me, arriverà a fine contratto per poi dire addio“. Un pensiero non da escludere, quello dello svizzero, che continua: “L’Aston Martin era la sua ultima possibilità, e non sta funzionando nemmeno lì. Tuttavia, il fatto che sia tornato dal Covid per continuare a correre parla da sé. Sta cercando di aiutare la squadra per farla progredire, e qualche piccolo segnale c’è. Insomma, Vettel sta facendo il suo lavoro; avrebbe potuto rinunciare e nessuno se la sarebbe presa con lui, tranne forse il team”.