Newey preoccupa la Ferrari l I Nuova Fiat 500x I Maserati ritirate

In casa Ferrari c’è un aspetto della Red Bull che preoccupa, la Fiat potrebbe arrivare con una nuova 500x, problemi per la Maserati.

Tra le grandi notizie della settimana per quanto riguarda il motorsport ed il mondo dell’automotive, si spazia veramente da un mondo all’altro. Per quanto riguarda la F1, la Ferrari teme un particolare riguardante la Red Bull. La Fiat starebbe nel frattempo preparando una nuova versione della 500x, mentre per la Maserati ci sono guai seri negli Stati Uniti d’America. Ecco cosa è accaduto negli ultimi giorni.

Ferrari Fiat e Maserati
Ferrari Fiat e Maserati

Ferrari, Adrian Newey spaventa la Rossa

In casa Ferrari occorre rispondere in fretta alle ultime due vittorie della Red Bull e di Max Verstappen, che hanno riportato la contesa iridata praticamente in parità. La RB18 dotata degli aggiornamenti tecnici introdotti ad Imola ha piazzato una netta doppietta a casa del Cavallino, con Sergio Perez secondo dietro al campione del mondo.

L’olandese si è ripetuto anche a Miami, precedendo le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz ed il compagno di squadra. Questo lo ha portato a -19 punti dal monegasco in classifica, mentre la Red Bull paga ormai solo 6 lunghezze di ritardo dalla Scuderia modenese.

Secondo Mattia Binotto, la Rossa paga ora un gap di un paio di decimi al giro dalla monoposto rivale, ma Adrian Newey crede che la parita stia invece regnando sovrana: “Non è possibile fare pronostici, siamo molto vicini tra di noi e mi aspetto una grande battaglia anche in Spagna“.

Quella di Miami è stata pista abbastanza difficile, perché l’asfalto è completamente diverso da quelli a cui siamo abituati di solit. Il modo in cui si comportano le gomme è stato molto diverso da quello che abbiamo sperimentato in passato, ma siamo riusciti a comportarci in modo consono. Speriamo di proseguire nel nostro intento e lottare anche nelle prossime gare“. Per approfondire la notizia leggi qui.

Fiat, in arrivo una nuova versione della 500x

In questi ultimi giorni, stanno iniziando a circolare alcuni render della nuova Fiat 500X, che chiaramente non sono stati diramati dalla casa torinese ma immaginati dagli appassionati ed esperti di questo settore. Il canale YouTube Manhoub 1 l’ha immaginata come potrete vedere nel video in basso, ma va detto che le forme vere e proprie potrebbero essere molto simili a queste.

Nella zona anteriore della Fiat 500X 2023 possiamo notare che il crossover è stato reso più simile esteticamente parlando alla nuovissima 500 elettrica, che ricordiamo, è l’unica ancora facente parte del segmento A. La più grande novità che dovrebbe arrivare l’anno prossimo con questo modello è l’introduzione della prima versione ibrida. A quanto pare il motore elettrificato dovrebbe essere il 1.5 Mild Hybrid da 48V FireFly Turbo benzina.

La vettura è stata anche spiata per le strade italiane, con forme molto simile a quelle del render. Dovrebbe avere i nuovi loghi della casa torinese e della 500, assieme alla scritta Hybrid per la versione che sfrutta sia il motore elettrico che quello endotermico. Non ci sono, purtroppo, grandi informazioni su quello che sarà l’abitacolo, anche se le indiscrezioni parlano di diverse novità per quanto riguarda le dotazioni. Per approfondire la notizia leggi qui.

Maserati, che guaio negli Stati Uniti d’America

Una brutta avventura ha colpito la Maserati negli Stati Uniti d’America. Ben 56 modelli della MC20 sono stati infatti richiamati. Il motivo? Le luci dei freni sono risultate difettose, e si tratta di un requisito fondamentale per una vettura. Infatti, non è solo un requisito di progettazione, ma lo è anche dal punto di vista legale.

La Maserati sarà costretta al richiamo per via delle luci dei freni che lampeggiano quando viene premuto il pedale del freno. Questo è quanto è stato sostenuto dalla National Highway Traffic Safety Administration. Tutto ciò potrebbe infatti confondere i conducenti di altri veicoli, sino ad innescare dei pericolosi tamponamenti o incidenti. Per approfondire la notizia leggi qui.