Chi è Valtteri Bottas: esordi, scuderie e fidanzata del pilota Alfa Romeo

Tutti gli aspetti che non conosciamo, di carriera e vita privata del pilota, Valtteri Bottas, oggi alla Alfa Romeo Racing.

Primo anno all’Alfa Romeo, per Valtteri Bottas, che non ha ancora compiuto trentatré anni. Ex di scuderie di livello, soprattutto della Mercedes, dove ha corso per cinque anni, ecco i segreti della carriera del finlandese.

Valtteri Bottas (Ansa)
Valtteri Bottas (Ansa)

La scheda di Valtteri Bottas

  • Nome: Valtteri Viktor Bottas
  • Data di nascita: 28 agosto 1989
  • Luogo di nascita: Nastola (Finlandia)
  • Età: 32 anni
  • Altezza: 173 cm
  • Fidanzata: Tiffany Cromwell
  • Segno zodiacale: Vergine
  • Professione: Pilota automobilistico
  • Instagram: valtteribottas

Il numero di gara di Valtteri Bottas

Bottas, corre da anni con il numero ‘77‘. Se lo è portato con sé dalla Mercedes alla sua attuale squadra, l’Alfa Romeo. Il perché, lo ha spiegato lo stesso finnico. Gli piace il numero 7, ma era già stato preso da Raikkonen, ecco allora che la scelta, ricadde sul 7 “doppio”.

L’esordio in Formula 1

Il ragazzo di Nastola, esordiva diversi anni fa, nella F1. Infatti oggi, Bottas è uno dei piloti più esperti della griglia e la sua primissima Gara, risale al 17 marzo 2013. Si trattava del Gran Premio d’Australia, vinse Raikkonen e lui, con la sua Williams, terminò la corsa al quattordicesimo posto.

Bottas: chi è la nuova fidanzata

Valtteri è stato sposato dal 2016 al 2019, con la bella sciatrice, Emilia Pikkarainen. Le cose però non sono andate bene e l’amore per il pilota e la sciatrice finì presto. Oggi, dal 2020 in realtà, il 77 ex Mercedes, è legato sentimentalmente a Tiffany Cromwell, bellissima ciclista australiana di 33 anni.

Fidanzata Bottas

Gli sponsor legati a Valtteri Bottas

Stando al sito internet ufficiale del famosissimo pilota, gli sponsor a cui lui è principalmente legato, sono due. Il primo è Stilo, che produce caschi per le diverse categorie sulle due e quattro ruote. Il secondo è la Insijet – Private Jet Consultant, che fornisce servizi per jet privati, che siano per fitto di charter o con la modalità ‘Carta Jet’. Aprendo il sito web della compagnia, si vede subito in primo piano un video che lascia capire che Bottas, sia un partner della società.

Prima vittoria e primo podio di Bottas

Il primissimo podio nella maggior categoria di monoposto, per Valtteri Bottas, arrivò il 22 giugno 2014, quando in Williams, riuscì a conseguire un ottimo terzo posto al Gran Premio d’Austria, finendo dietro soltanto alle Mercedes di Rosberg e Hamilton. Invece, la vittoria finale, fu conseguita dal finlandese, il 30 aprile 2017, al Gran Premio di Russia. Era il suo primo anno in Mercedes, e Bottas si lasciò alle spalle due pilastri della Formula 1 come Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

Quanto guadagna il pilota finlandese, Valtteri Bottas

Nonostante non sia mai riuscito a vincere un Mondiale, il pilota si è comunque fatto apprezzare da ottimo secondo soprattutto alla Mercedes, dopo diversi anni in Williams. Un pilota molto ben voluto e soprattutto, di grande affidabilità, quello che oggi fa da chioccia a Zhou. Per questo, la casa di Hinwill, non ha potuto certo puntare al risparmio, quando gli ha chiesto di correre in biancorosso. Valtteri, è uno dei piloti che per quanto riguarda gli stipendi, si assicura di più. Parliamo di un contratto da 8,5 milioni a stagione.