Valentino Rossi di nuovo con Yamaha: Pernat sgancia la bomba

Pernat parla del mercato piloti della MotoGP e fa anche una rivelazione sul team di Valentino Rossi.

Il Gran Premio delle Americhe è stato un trionfo anche per Carlo Pernat, che ha visto due suoi piloti vincere ad Austin. Tony Arbolino si è imposto per la prima volta in Moto2, mentre Enea Bastianini ha conquistato il suo secondo successo in MotoGP.

Carlo Pernat
Carlo Pernat (foto Instagram)

Il noto manager del Motomondiale ha creduto molto nei due giovani italiani e ha cercato di prendere le scelte migliori per il loro futuro. La situazione attuale dice che ha operato nel modo giusto.

Arbolino è approdato nel team Marc VDS e ha buone possibilità di fare bene in Moto2 quest’anno, dopo una stagione da rookie tra alti e bassi. Invece Bastianini corre con la squadra Gresini Racing e ha un buon pacchetto tecnico, pur disponendo della Ducati Desmosedici GP21 e non della GP22.

MotoGP: Pernat su Bastianini, Quartararo e team VR46

Pernat ha concesso un’intervista a Mowmag.com e ha risposto in merito al futuro di Bastianini, che ha un contratto in scadenza ed è stato accostato anche ad altre case: “La volontà è quella di restare con Ducati, magari nel team ufficiale. Poi tutto può succedere. Non è vero che hanno già scelto Jorge Martin. Honda? Non penso sia la sponda migliore per Enea. Ci sono anche altre opportunità, Aprilia compresa”.

Il manager genovese ribadisce che la Honda non rappresenta l’opzione migliore per il pilota. Già nel weekend di Austin ha dichiarato che correre in un team sostanzialmente spagnolo sarebbe complicato, anche se Enea ha detto che non avrebbe problemi su questo aspetto.

A Pernat viene domandato anche del futuro di Fabio Quartararo, campione in carica MotoGP e con un contratto in scadenza a fine 2022 con Yamaha: “Sono convinto che non andrà via. Yamaha si impegnerà a fargli una moto nuova e lui accetterà, magari con stipendio corposo”.

Il noto manager del Motomondiale crede che Quartararo rimarrà nell’attuale team, mentre nel team Repsol Honda finirà un altro pilota: “Penso Joan Mir oppure Jorge Martin”.

Pernat sgancia anche una bomba che riguarda Yamaha e il team satellite: “Non sono convinto che RNF rimarrà con Yamaha. Tutto mi fa pensare che Yamaha e Valentino Rossi potrebbero sposarsi di nuovo con il team Mooney VR46”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Valentino Rossi di nuovo con Yamaha in MotoGP? Va detto che il team Mooney VR46 ha un contratto con Ducati fino al 2024, dunque l’operazione appare difficile nel breve termine. Vero, comunque, che il team RNF ha un accordo con la casa di Iwata che scade a fine 2022 e deve rinnovarlo.