F1 GP Arabia Saudita, FP3: la Ferrari non si ferma più

E’ terminata la FP3 di F1 dell’Arabia Saudita. In ottica qualifiche si prevede un testa a testa tra Red Bull e Ferrari.

Superato un venerdì disturbato dall’attentato missilistico operato dagli yemeniti, che ha creato il panico nel paddock di Jeddah, si parte per la seconda giornata d’azione in territorio saudita. In linea con quanto mostrato in Bahrain, la Rossa sembra avere un altro passo rispetto al resto della concorrenza.

Charles Leclerc (Ferrari Twitter)
Charles Leclerc (Ferrari Twitter)

Al semaforo verde, Alfa Romeo e Ferrari subito in pista. Il primo crono del turno è di Leclerc con un 1’31″052 su gomme soft, presto battuto dal compagno di squadra Sainz, con la stessa mescola. Charles ripassa al comando dopo un quarto d’ora dal via. A quaranta minuti dal termine solo in dieci hanno firmato il cronometro. A metà sessione il #16 detta il passo sulla Red Bull di Perez e la F1-75 di Carlos. Solo nono Hamilton. Per il momento il suo distacco dal vertice si aggira sugli otto decimi.

Verstappen si fa vedere quando manca meno di mezz’ora dalla fine con un sesto tempo provvisorio. Le Mclaren si confermano in ritardo. Male anche le Aston Martin che, comunque, dai test invernali sono apparse più competitive delle vetture di Woking.

Dopo un giro iniziale di acclimatamento, Max si porta al comando con un 1’29″768 su mescola soffice.

F1, le qualifiche saranno Verstappen vs Leclerc?

A circa venticique minuti dalla chiusura Pierre Gasly accusa problemi di trasmissione sulla sua Alpha Tauri mentre si stava preparando a rientrare in pista. Il francese è costetto a scendere e a spingerla indietro per permettere ai meccanici di recuperarla.

Quando si entra negli ultimi dieci minuti sorprende la seconda piazza di Valtteri Bottas su Alfa. Il finnico è a due decimi dalla RB18.

A tre minuti dalla bandiera a scacchi, colpisce il fatto che non ci sia una Mercedes in top 10. Ham infatti è undicesimo e Russell quattordicesimo. Tutti i piloti sono su coperture a banda rossa.

Si chiude il terzo turno a Jeddah con Leclerc che passa in vetta nell’ultimo tentativo grazie un 1’29″735 seguito dalla coppia Red Bull Verstappen e Perez. Quarta l’altra Rossa di Sainz. Nessun miglioramento da parte delle Frecce d’Argento.

Classifica FP3 Arabia Saudita (F1 Twitter)
Classifica FP3 Arabia Saudita (F1 Twitter)