BMW iX Flow, il SUV che cambia colore con un click (VIDEO)

La BMW rientra tra i marchi che rischia di più con innovazioni strabilianti. Non crederete ai vostri occhi, osservando la soluzione proposta sulla iX Flow.

Nell’ultima edizione del CES di Las Vegas, la kermesse internazionale più nota per il settore hi-tech, la BMW ha presentato la iX Flow. Un SUV spaziale in grado di cambiare colore con la semplice pressione di un pulsante. Si tratta di una novità in grado di stravolgere i paradigmi passati e scogliere i dubbi che attanagliavano i clienti al momento dell’acquisto di un’automobile. La tecnologia è stata sviluppata dalla casa dell’elica in partnership con la E Ink, società leader nella produzione di display per Ebook, tra cui Kindle e Kobo.

BMW Logo (Ansa Foto)
BMW Logo (Ansa Foto)

Il SUV elettrico della BMW è costruito su un pianale dedicato e lancia un nuovo stile futuristico. La iX riesce a conciliare sportività ed eleganza in puro stile tedesco. Le dimensioni sono le seguenti: lunghezza 495 cm, altezza 170 cm e larghezza 197 cm. L’impatto è di quelli forti, il SUV appare più massiccio di una X5, pur avendo dimensioni molto simili. Il design ultramoderno può piacere o meno. Storicamente la BMW è sempre stata attenta ad anticipare i tempi, presentando auto e moto avveniristiche.

Il frontale è caratterizzato dalla mastodontica mascherina che mostra la classica trama a triangoli a due, tre dimensioni della BMW. Si tratta di un pannello intelligente con sensori integrati con telecamera e tecnologia per i sistemi di assistenza alla guida. I sottili fari a led a sviluppo orizzontale arrivano sino alle fiancate e particolare attenzione è stata riservata sulle fiancate. I vetri laterali, privi di telaio, si allungano verso la coda della vettura, mentre le maniglie ricavate all’interno della carrozzeria, danno quel tocco progressista in più.

BMW iX Flow, ecco come cambia colore

Altri dettagli futuristici si riscontrano nei fanali posteriori anch’essi orizzontali e molto sottili. Il medesimo concept innovativo è visibile negli interni della BMW che stupiscono per uno stile essenziale, ma molto tecnologico. Il tetto panoramico regala tanta luminosità all’abitacolo. Quest’ultimo è ampio con poltrone di grandi dimensioni con una soffice imbottitura. Al centro della console il doppio schermo è una stazione di comando spettacolare, mentre il bagagliaio è discreto.

L’auto presenta due motori elettrici e risponde bene su tutte le superfici. Se ci si vuole divertire basta cliccare sulla modalità Sport per avere una risposta più immediata. Il SUV ha un’accelerazione da auto sportiva con 4,6 secondi nello zero a 100 ed è assolutamente impressionante per un’auto dal peso consistente. La vettura non è, certamente, economica, partendo da 84.000 € e superando ampiamente i 100.000 euro con i vari optional.

Una delle novità viste a Las Vegas sulla iX è il cambio di colore a portata di click. Come apprezzerete nel video in basso è una innovazione basata sul sistema elettroforetico. I materiali riflettono la luce ambientale e possono modificarsi premendo un tasto. Per poter cambiare colore l’auto ha milioni di microcapsule, dallo spessore uguale a quello del capello umano, posizionate in una pellicola incollata alla carrozzeria, con un’applicazione simile al wrapping. Nel futuro la soluzione sarà utilizzabile anche per gli interni.

Come su un campo elettrico i pigmenti bianchi (con carica elettrica negativa) e i pigmenti neri (a carica positiva) regalano alla carrozzeria la colorazione richiesta. La tecnologia non è sviluppata solo per esigenze estetiche. Infatti ogni colore dispone di alcune proprietà fisiche e funzionali atte a riflettere la luce o assorbire l’energia termica. In una giornata con tanto sole è possibile scegliere una tinta chiara, mentre con temperature fredde si può adottare una colorazione scura. Tutto ciò ha un impatto anche sul consumo dell’energia. Adattando la tinta del veicolo, a seconda dei cambiamenti climatici, si può anche aumentare l’autonomia della batteria.