Tony Cairoli al Ranch di Valentino Rossi? Il manager svela la verità

Tony Cairoli lascia intendere che sarà a Matterley Basin per la prima gara MXGP 2022. Dal suo manager però arriva una parziale smentita.

Per diverse ore i tifosi ci avevano sperato: Tony Cairoli sembrava in procinto di correre la prima gara del Mondiale di Motocross in Gran Bretagna, come sostituto del collega di marca KTM, Jeffrey Herlings, infortunatosi durante un evento promozionale pre-stagionale. Sui social del nove volte iridato era apparso un post in cui si mostrava in un salto e la tabella riportante la scritta “Matterley ???”.

Tony Cairoli e Valentino Rossi (GettyImages)
Tony Cairoli e Valentino Rossi (GettyImages)

In tanti si sono precipitati a commentare in maniera entusiasta, fra questi anche piloti di fama internazionale come lo stesso olandese campione del mondo MXGP che si era detto entusiasta di cedergli la sua moto. Ma a quanto pare Tony Cairoli ha voluto smuovere scherzosamente gli entusiasmi dei fan e degli amici. A smentire la possibilità di rivederlo in azione come pilota è il suo manager Alberto Martinelli in un’intervista rilasciata a Corsedimoto.com. “L’ho sentito poco fa a telefono, mi ha detto che non corre. Se poi cambia idea all’ultimo minuto non so… Ma andrà a Matterley come coach KTM”.

Tony Cairoli al Ranch di Valentino Rossi?

Purtroppo i fan del pluricampione siciliano resteranno delusi per la doccia fredda annunciata dal suo manager. “Del resto si è ritirato e non avrebbe senso”, ha aggiunto Martinelli. “Se farà qualche gara come collaudatore sarei felice, ma personalmente non mi piacerebbe vederlo correre, perché si è ritirato e lui è una leggenda. Sarebbe eticamente scorretto”.

Marquez, l’obiettivo è chiaro: lo spagnolo spaventa gli avversari

Ma il 2022 sarà comunque un anno ricco di impegni per Antonio Cairoli, fra eventi e collaborazioni con la Casa di Mattighofen, gare di rally e magari qualche comparsa in pista negli States, sempre da collaudatore. Nei programmi potrebbe esserci il Rally Legend di San Marino, però “dipenderà anche dagli impegni con KTM, una o due gare le faremo”.

MotoGP, test Mandalika Giorno 1: tempi e classifica. Honda davanti

Tantissimi fan sperano magari di vedere Tony Cairoli e Valentino Rossi insieme al Ranch di Tavullia. Lo scorso dicembre il siciliano è stato invitato a partecipare alla 100 Km dei Campioni, ma il nove volte campione di motocross ha declinato l’invito perché impegnato in altri eventi con la FIM, per celebrare il suo finale di carriera. In futuro però sarà altrettanto difficile vederli calcare l’ovale del Ranch… “Non credo che ci vada perché non gli piace il flat track – ha concluso Alberto Martinelli -, non è nelle sue corde“.