Che auto guida Harry Potter? Si tratta di una vettura iconica (FOTO)

Harry Potter, in uno dei film più celebri della saga, è al volante di una macchina che ha fatto la storia dell’automobilismo. Ecco quale.

Harry Potter e la camera dei segreti, Ford Anglia (YouTube)
Harry Potter e la camera dei segreti, Ford Anglia (YouTube)

Una delle saghe di film più celebri al mondo, se non la più famose di tutte, è quella di Harry Potter. La storia del maghetto che ha incantato diverse generazioni è frutto della penna di J.K. Rowling, la scrittrice britannica che ha redatto i libri da cui sono state tratte le pellicole.

Nel 2001, uscì nelle sale il primo episodio, dal titolo “Harry Potter e la pietra filosofale“, ricevendo tre candidature all’Oscar. Si candidò anche a ben sette premi BAFTA, come il miglior film britannico, con il miglior attore non protagonista nella figura di Robbie Coltrane, e per i migliori costumi, design, scenografia, trucco e parrucco, audio ed effetti speciali.

Ovviamente, fu un successo enorme al botteghino, ed il seguito venne mandato in onda nel 2002, con il titolo “Harry Potter e la camera dei segreti“. Anche in questo caso, seppur in misura leggermente ridotta rispetto al primo film, gli incassi furono quasi da record con 878.979.634 di sterline nel Regno Unito, 261.988.482 di Dollari negli Stati Uniti d’America e in Italia circa 20.899.026 di euro.

F1, Prost e l’ammissione su Senna: la clamorosa richiesta del brasiliano

Harry Potter, ecco la Ford Anglia che appare nel secondo film

I più attenti ed esperti appassionati di Harry Potter avranno sicuramente notato un dettaglio che lega il mondo del maghetto a quello dell’automobilismo. Nel secondo film della saga, il protagonista, interpretato da Daniel Radcliffe, si trova nell’abitacolo di una celebre Ford Anglia, accanto al suo amico Ron Weasley (Rupert Grint).

La vettura viene usata per salvare Harry dai Dursley, e la sua caratteristica principale era quella di un’auto in grado di volare, facilitando la fuga dei nostri beniamini. Successivamente, Harry e Ron la riutilizzarono per tornare a scuola, avendo perso il magico treno che veniva usato abitualmente.

Nel 1999, la Rowling disse che la vettura di cui parla nel libro sarebbe riapparsa anche in pubblicazioni successive, cosa che poi non si è mai verificata. Una curiosità è legata al modello specifico con le quali vennero effettuate le riprese. Nel 2005, tre anni dopo l’uscita del film, questa vettura venne rubata da un fan della saga, che la trovò nei South West Film Studios, in Cornovaglia. Il modello venne ritrovato l’anno successivo, nei pressi di un castello in Inghilterra.

La Ford Anglia, di cui nel film viene mostrata la versione del 1959, è un modello molto celebre specialmente negli Stati Uniti d’America. Infatti, venne prodotta solo per il mercato nazionale, tranne che per il modello 105E, esportato anche in Europa. Proprio questo, di colore turchese, è il modello che viene mostrato nel film di Harry Potter.

Rivoluzione in casa Ferrari: ecco i cambiamenti nell’organigramma

I fari erano ad occhio, caratterizzato da linee piuttosto morbide e simili a quelle dei modelli più classici del mercato americano. Fu una delle prime macchine prodotte grazie all’utilizzo di una galleria del vento, che aiutò la produzione di fiancate filanti e ricche di pinne in grado di favorire l’aerodinamica della macchina.

Harry Potter Ford Anglia (GettyImages)
Harry Potter Ford Anglia (GettyImages)