Ferrari dice di no a Valentino Rossi: clamoroso, l’accordo salta ancora?

Secondo le ultime indiscrezioni, Valentino Rossi non sarebbe ben visto dalla Ferrari per una collaborazione con le vetture Gt

Valentino Rossi (Foto Ferrari)
Valentino Rossi (Foto Ferrari)

Valentino Rossi-Ferrari, un binomio che, ancora una volta, non s’ha da fare. O almeno questi sono i rumors che arrivano. Dunque il Dottore non correrà con le GT della Rossa la prossima stagione. E la scelta per l’ex pilota MotoGP si restringe.

Niente Ferrari per Valentino Rossi

Sembra proprio che Valentino Rossi non si siederà il prossimo anno al volante di una GT3 del Cavallino Rampante. Secondo il sito d’informazione svizzero Tio.ch, Antonello Coletta, il responsabile delle competizioni a ruote coperte di Maranello, avrebbe stroncato un suo possibile approdo in rosso, definendo il campione di Tavullia “vecchio e lento”. In realtà però alla base della decisione ci sarebbe il timore della Ferrari di prendere a bordo un personaggio mediaticamente esplosivo che potrebbe oscurare il marchio. Insomma, una storia già sentita anche in passato per il Dottore.

L’operazione, che a livello di marketing per tanti sarebbe stata vincente, invece potrebbe non vedere mai la luce. Per questo Valentino Rossi sta prendendo già nelle ultime settimane nuove strade. Il Dottore ha già provato l’Audi R8, ma il sito svizzero parla anche di un interesse forte da parte di Bmw. L’obiettivo è quello di far disputare a Valentino Rossi il Mondiale Endurance o addirittura a European Le Mans Series.

Rossi-Ferrari, il binomio saltato in F1

Sarebbe questo un vero peccato, perché Valentino Rossi ha sempre avuto un rapporto speciale con la Ferrari. Non ultimo quello con il team Kessel, con cui ha corso già diverse gare su una Rossa. E proprio con una Ferrari correrà la prossima 12 Ore del Golfo a gennaio. Per non parlare poi dei trascorsi con il team di F1.

Quella, a dirla tutta, è stata la grande occasione (persa) per vedere il nove volte campione del mondo nel campionato di F1. Il primo test nel 2004 sorprese anche Michael Schumacher e l’allora presidente Luca Cordero di Montezemolo, che propose poi nel 2006, dopo altre prove, un anno di apprendistato in Sauber e un possibile futuro in Ferrari. Ma Valentino decise di rimanere in MotoGP.

Oggi un altro possibile no. Anche se l’idea di vederlo con la Ferrari sarebbe davvero allettante. Anche perché nel 2023 debutterà la nuova hypercar per dare l’assalto a Le Mans. E un duo Rossi-Ferrari sarebbe davvero unico.

LEGGI ANCHE —> Il retroscena inedito di Brivio: “Quegli incontri segreti con Valentino Rossi”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Valentino Rossi (foto di Guido De Bortoli/Getty Images)
Valentino Rossi (foto di Guido De Bortoli/Getty Images)