F1 GP Qatar, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

Si è chiuso il terzo turno di prove libere del Qatar. La Mercedes sembra avere del vantaggio sulla Red Bull di Verstappen. Ferrari meglio di McLaren.

Un errore di Leclerc nell’FP3 del Qatar (©F1 Twitter)

Dopo una prima giornata che ha visto le squadre prendere perlopiù dimestichezza con il tracciato di Losail, novità assoluta per la F1, si riparte per l’ultima sessione di libere in preparazione alle qualifiche. Come ormai prassi Mercedes e Red Bull sembrano di un altro pianeta.

Semaforo verde ed è subito bandiera rossa! Mentre si appresta ad uscire dalla pit lane la Haas di Niki Mazepin rimane bloccata. Corsa dei meccanici del team americano per riportare indietro l’auto del russo. Il guasto riguarda il motore.
La McLaren di Norris in azione alla ripartenza con mescola soft. Con lui l’Alpine di Ocon su medie. Ed è proprio Esten che firma il primo crono in 1’24″864.
Dopo 15′ ci fanno vedere le Mercedes, entrambe su compound morbido.
1’24″019 per Bottas.
Errore per Perez alla curva 15.
1’23″904 per Fernando Alonso su medie al suo primo giro veloce.
360 ° per Gasly alla curva 2.
1’22″655 per Hamilton su gomme soft.
1’22″573 per Bottas
Passaggio aggressivo di Carlos sul cordolo alla curva 15. Il ferrarista tema danni al fondo.
Testacoda di Leclerc a poco più di 10′ dalla fine. Per lui nessun problma.
1’22″310 per Bottas.
Sulla W12 di Valtteri si cambia il musetto, mentre nel box Red Bull si lavora intensamente sull’alettone di Verstappen.
Stroll si lamenta aniamtamente per la risposta non ottimale dell’asetto scelto sulla sua Aston Martin.
Bandiera gialla a 5′ dal termine per il testacoda di Mick Schumacher. La Haas comunque non ha problemi a ripartire.
Curioso episodio per Verstappen. Mentre parla via radio con il suo ingegnere si sente in sottofondo suonare un telefono. Episodio che non ha lasciato indifferente l’olandese.

Bandiera a scacchi! Mercedes al comando con Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton. Terzo Max Verstappen, quindi, ancora una volta un ottimo Pierre Gasly su Alpha Tauri. Ferrari sesta con Carlos Sainz a sette decimi dalla vetta. Nono a quasi un secondo Charles Leclerc. Per adesso le McLaren inseguono fuori dalla top 10.

Classifica FP3 Qatar (©F1 Twitter)