Superbike, anche Tom Sykes mancherà a Jerez: BMW lo sostituisce

BMW annuncia ufficialmente che Sykes non potrà partecipare all’evento Superbike in programma a Jerez. Ci sarà Laverty sulla sua M 1000 RR.

Sykes Tom
Tom Sykes (Getty Images)

Non solo Chaz Davies, anche Tom Sykes non sarà al via del round Superbike di Jerez in questo fine settimana. Le conseguenze dell’ultimo weekend a Barcellona hanno messo KO pure lui.

In Gara 2 ha subito una commozione cerebrale in seguito a una brutta caduta. È stato ricoverato in ospedale domenica e mercolesì poi è stato dimesso. Oggi da BMW è arrivato il comunicato ufficiale in merito all’assenza del pilota inglese nel prossimo appuntamento del calendario SBK in Spagna.

A salire sulla M 1000 RR di Sykes sarà Eugene Laverty, rider già sotto contratto con BMW ma che corre con il team indipendente RC Squadra Corse. Quest’ultimo, però, è assente da alcune gare e ancora non si sa quando tornerà in pista. Il pilota nord-irlandese è contento di poter rientrare e gareggiare, anche se avrebbe voluto farlo in una situazione diversa e non sfruttando l’infortunio di un collega.

Sykes cercherà di esserci nel successivo round Superbike a Portimao, in Portogallo. Tutto dipenderà dell’evoluzione della sua condizione di salute. Laverty stesso spera che per quell’evento RC Squadra Corse abbia sistemato i propri problemi interni e gli consenta di correre senza dover attendere di capire come sta Tom per un’eventuale ulteriore sostituzione.

Eugene Laverty
Eugene Laverty (Getty Images)