Beltramo nota un Valentino Rossi cambiato: “Lo vedo di nuovo sereno”

Paolo Beltramo, storico inviato ai box della MotoGP e oggi opinionista di Sky Sport, dà il suo parere sul Valentino Rossi visto a Misano

Valentino Rossi ai box nel Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico
Valentino Rossi ai box nel Gran Premio di San Marino di MotoGP 2021 a Misano Adriatico (Foto Petronas)

Non è, non può essere un finale di campionato come tutti gli altri questo del Motomondiale 2021. E non solo per il duello tra il capolista Fabio Quartararo e il nostro Pecco Bagnaia che ci tiene tutti con il fiato sospeso.

Soprattutto perché quelle che stiamo vivendo sono le ultime gare nella lunga e impareggiabile carriera di Valentino Rossi. E questo appuntamento con il ritiro che si avvicina lo si è sentito in particolare a casa sua, nel Gran Premio di San Marino.

L’impressione di Beltramo su Valentino Rossi

Le emozioni sono forti, in particolare per chi la vita agonistica di Vale l’ha attraversata tutta, come Paolo Beltramo, storico inviato ai box e oggi opinionista su Sky Sport.

“Per quanto possibile Misano ha omaggiato il suo idolo, mito, campione, eroe al meglio”, ha scritto sul sito dell’emittente satellitare. “Non potevano esserci 100 mila persone, ma soltanto 25 mila, che comunque si sono fatte sentire come fossero il doppio. Tavullia è stata presa d’assalto, le manifestazioni di affetto sono state infinite”.

E questa svolta, complicata ma convinta, che il Dottore ha preso sembra averlo rigenerato, almeno stando a quanto nota Paolone, che lo conosce bene: “Lui ha capito, apprezzato, si è anche commosso. Ma Vale, da quando ha deciso di smettere, sembra ritornato sereno, sorridente, allegro, spiritoso, consapevole di quello che è stato e curioso di quello che sarà, come sempre”.

Il saluto del pubblico italiano

L’autentico ultimo Gran Premio a domicilio, però, è in programma tra circa un mese, con il bis a Misano: “Questa è soltanto la prima puntata, poi ci sarà l’addio vero il 24 ottobre all’ultima volta come pilota di MotoGP in Italia, in Romagna, a casa. E allora questo magone che sentiamo adesso chissà, ci travolgerà”.

E lì sì che sarà un weekend diverso da tutti gli altri. Addirittura la conclusione di un’epoca: “Per ora facciamo come se tutto fosse ancora normale, anche se sappiamo tutti, detrattori e fan che un’era sta per finire”, conclude Beltramo. “Quella che sta per aprirsi sarà meglio? Vedremo, i giovani ci sono, sono forti, spesso simpatici, ma…”.

Paolo Beltramo
Paolo Beltramo (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Lorenzo commenta il ritiro di Valentino Rossi: “È invecchiato, è evidente”