Bastianini non ci crede: “Un podio a Misano da sogno. Ho dato tutto”

Un terzo posto bellissimo per Bastianini, che confessa: “Il podio non era preventivato ma l’ho voluto a tutti i costi”

Enea Bastianini
Enea Bastianini (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Un weekend da sogno per Enea Bastianini. Dopo la buona gara di Aragon, l’azzurro si è ripetuto a Misano, facendo ancora di più. Ottenendo un podio davvero insperato ma meritatissimo.

Bastianini, una gara da favola

Lo si era capito già dalle terze prove libere che poteva essere l’occasione giusta per stare nella top ten per Bastianini, che poi nel warm up ha davvero fatto la differenza, rimanendo lì con i migliori. La partenza dalla dodicesima piazza poteva essere un fattore negativo, e invece tutto è andato alla perfezione.

“È arrivata la Bestia”, ha poi scherzato Enea ai microfoni di Sky Sport. “Ci siamo impegnati tanto per ottenere il massimo. Il podio in realtà non era preventivato ma l’ho voluto a tutti i costi. Giravo molto forte, ho superato Jack (Miller, ndr) ma Pecco (Bagnaia, ndr) e Fabio (Quartararo, ndr) andavano troppo forte e mi sono accontentato”.

Un podio che vale tanto

Quando è cambiato tutto? Di sicuro ad Aragon per Bastianini qualcosa c’è stato. Un sesto posto che faceva ben sperare per un finale di stagione sempre tra i primi dieci. E nessun osi sarebbe aspettato che in casa avrebbe tirato fuori dal cilindro una prestazione così. E forse neanche lo stesso Enea.

“Devo dire che purtroppo ci è mancato un turno, perché la seconda sessione di prove è stata bagnata, ma stamattina ho visto che riuscivo a ottenere tempi buoni facilmente”, ha poi affermato il pilota. “Mi sono preso dei rischi ma ne è valsa la pena. Ho detto che dovevo tentare il tutto per tutto e l’ho fatto”.

Infine un ringraziamento speciale per questo primo podio in MotoGP di Bastianini alla sua famiglia, presente in massa a Misano per sostenerlo. E che ha esultato alla grande quando ha tagliato il traguardo: “Anche per loro è un’emozione unica, hanno fatto tanto per me sin da piccolo. Poi un podio qui è grandissimo”.

Enea Bastianini (Foto Getty Images)

LEGGI ANCHE —> MotoGP, San Marino: Bagnaia ci ha preso gusto, Bastianini mostruoso