Toprak Razgatlioglu ko, che sfortuna nel finale!

Brutta disavventura per Toprak Razgatlioglu a Barcellona, costretto a fermare la sua moto mentre era al comando di Gara 1.

Toprak Razgatlioglu (foto Instagram)

Un autentico colpo di sfortuna per Toprak Razgatlioglu a Barcellona. In Gara-1, quando mancavano appena sei giri al traguardo, un problema tecnico lo ha costretto a fermarsi mentre era al comando. Poteva essere un duro colpo sul morale del suo principale contendente Jonathan Rea, che invece ne approfitta e ora guida la classifica a +6.

Nel box Yamaha c’è parecchio rammarico, ma la consapevolezza che la R1 2021 è fortemente competitiva anche sul bagnato. Il turco ha dovuto prima affermarsi contro il l’arrembante Axel Bassani e poi ha superato il campione del mondo Jonathan Rea al 12° giro. Ma quattro giri dopo la gara di Razgatlioglu è finita e la R1 del pilota ufficiale Yamaha è andata ko. Invece di estendere il vantaggio su Rea, lo ha perso, ma fortunatamente il nordirlandese della Kawasaki è arrivato quarto. “Certo che mi sento male, ma abbiamo ancora due gare”, ha detto Toprak al termine del sabato di SBK. “All’inizio la moto ha avuto problemi di accensione, alla curva 3 è andata completamente, è stata sfortuna”.

Un problema alla batteria ha mandato in tilt l’elettronica: “La mia partenza è stata molto buona. Ho anche guidato molto bene, come mai prima d’ora sul bagnato. Tutti hanno avuto lo stesso problema, siamo scivolati molto. Quando ho passato Johnny mi sono detto ‘questa gara è mia, vincerò’. Poi ho avuto sfortuna, ora sono indietro di sei punti. Non è molto. Comunque non guardo la posizione, non penso a quanto allungherò il mio vantaggio se vincerò una gara. Sto solo cercando di vincere delle gare, devo vincere dieci o dodici gare quest’anno”.

Toprak Razgatlioglu contro Jonathan Rea in Catalunya (foto Instagram)