Luca Marini: “Una gara complicata prima di Misano”

Luca Marini chiude fuori dalla zona punti il week-end di Aragon. Tra una settimana c’è la possibilità di rifarsi nella gara di casa a Misano.

Luca Marini ad Aragon

Il MotorLand di Aragon si rivela terreno molto ostico per Luca Marini che conclude il week-end fuori dalla zona punti. Un risultato che pesa dopo che il suo compagno di box Enea Bastianini incassa il sesto posto, miglior risultato stagionale. Ma il fratello di Valentino Rossi non è mai riuscito a ingranare il giusto feeling con la sua Ducati GP19 e deve accontentarsi del 20° posto finale.

Partito dalla 17esima posizione in griglia, Luca Marini ha provato a lottare per conquistare la zona punti, ma nella seconda parte di gara ha dovuto cedere posizioni. “Una gara molto difficile, non ho molto altro da dire. Un weekend complicato e tanto lavoro da fare per riuscire a fare uno step in avanti per essere competitivi per il GP di casa”. Fra meno di una settimana ci sarà il GP di San Marino e il rookie del team Sky VR46 Avintia ha intenzione di archiviare subito il capitolo di Aragon e ritornare ad aggiungere punti in classifica.

Il team manager Ruben Xaus incassa il risultato con filosofia e prova a guardare al bicchiere mezzo pieno. “Sappiamo da venerdì che questa sarebbe stata una pista difficile: si sta per molto tempo in percorrenza, tanti cambi di direzione veloci per uscire poi ad uscire bene dai tornantini e frenare al punto giusto. Se non riesci a fare questo sei costretto a dover compensare e questo è quello che è capitato nel weekend. Luca ha fatto fatica, ha avuto anche un surriscaldamento della gomma davanti e per ritrovare l’equilibrio si è trovato ad avere una moto sbilanciata che ha richiesto anche uno sforzo fisico maggiore. Luca, da rookie, deve fare esperienza di questo, crescere e continuare a fare passi in avanti nei prossimi GP”.

LEGGI ANCHE —> Quartararo regala i guanti a una fan in cambio di un hamburger! (VIDEO)

Luca Marini ad Aragon