Max Biaggi ci crede: “Con Vinales la Aprilia sarà una big”

Max Biaggi elogia il lavoro svolto da Aprilia in questi anni e scommette sul marchio veneto: con Maverick Vinales sarà tra le big del Mondiale!

Max Biaggi (foto Facebook)

Max Biaggi ha elogiato il risultato di Aleix Espargarò a Silverstone, che premia il lungo lavoro svolto da Massimo Rivola e dai tecnici Ducati. Dopo anni difficili si intravede il sole nel box di Noale e l’arrivo di Maverick Vinales apre nuovi scenari. L’ex pilota romano da tempo è ambasciatore del marchio e un punto di riferimento per il costruttore veneto all’interno e fuori dal paddock.

Pur essendo il costruttore europeo con più trionfi nel Motomondiale, Aprilia non era mai salita sul podio della MotoGP ed ora va alla ricerca della sua prima vittoria. “Emergere oggi nella MotoGP moderna non è per niente facile: ci sono sei costruttori e la flotta di piloti è estremamente competitiva, quindi puoi facilmente uscire dai punti per pochi decimi – ha commentato Max Biaggi sui social -. Ma a Noale sanno fare le moto”.

Il primo segnale di svolta si è avuto con l’arrivo di Massimo Rivola che ha portato una ventata di positività e diversi cervelli dal mondo della F1. “L’arrivo di Massimo è stato l’inizio di una nuova era! La sua mentalità ha portato quello che mancava, lasciando a Romano e a tutti i tecnici Aprilia Racing la possibilità di esprimersi al meglio”. Ma una buona parte del merito è da attribuire all’impegno e alla costanza di un pilota come Aleix Espargarò che, anche nei momenti più difficili, non si è mai perso d’animo e ha ricorso il podio con ogni energia. L’ultimo tassello si chiama Maverick Vinales… “L’arrivo di Maverick ci permetterà di avere una delle squadre più forti del 2022! Scommetto su Aprilia, l’ho fatto in passato – ha concluso Max Biaggi – e non me ne sono mai pentito!”.

Maverick Vinales
Maverick Vinales (foto Aprilia)