Il boss Honda sprona Pol Espargarò: “Aspettiamo la sua svolta”

Pol Espargarò si avvicina al primo podio in sella alla Honda. Il team manager Alberto Puig adesso si attende una svolta.

Pol Espargaro (getty images)

Per il team Repsol Honda quello di Silverstone è stato un altro week-end dal doppio risvolto della medaglia, ma stavolta le facce si sono invertite. Marc Marquez si è reso autore di un buon inizio Gran Premio, ma l’errore commesso al primo giro di gara ha rovinato tutto. Pol Espargarò ha invece conquistato la pole position, lottato per il podio fino alle fasi finali e conquistato il 5° posto.

Per il neo arrivato di casa HRC si tratta del miglior risultato stagionale in sella alla RC213V. Come da tradizione Alberto Puig fa un’analisi all’indomani della gara, stavolta per Pol il giudizio non può che essere positivo: “Questo fine settimana è stato un punto di svolta molto importante per Pol Espargaró. Penso che abbia fatto un enorme passo avanti rispetto a quello che ha fatto finora per tutto il 2021. E’ stato in grado di mostrare il suo vero potenziale. Pol è un pilota che può stare in queste posizioni, quindi speriamo che d’ora in poi possa continuare così e continuare a progredire”.

Pol rincorre il primo podio con HRC

Finalmente il minore dei fratelli Espargarò ha riassaporato le posizioni che gli competono e a cui ci aveva abituati nella scorsa stagione in sella alla KTM. La gara di Silverstone potrebbe rappresentare l’inizio di un secondo capitolo con la Honda. “La cosa positiva è che Pol Espargarò è riuscito a tornare al suo vero livello, ha mostrato il motivo per cui gli abbiamo chiesto di entrare in HRC. Ha cercato di stare davanti nei primi giri e poi ha guidato bene per difendersi contro i suoi rivali e resistere fino alla fine del Gran Premio”.

Dopo la partenza dalla pole si attendeva l’ascesa sul podio, ma il deterioramento della gomma posteriore non gli ha permesso di centrare questo primo traguardo prestigioso. Ma l’appuntamento con il podio è solo rimandato. “Forse la nostra strategia con la morbida non è stata quella giusta. Soprattutto l’importante è che sia di nuovo veloce e che passi un buon weekend da venerdì a domenica”.

LEGGI ANCHE -> Joan Mir si unisce a Bagnaia: servono chiarimenti sulle gomme

Pol Espargaro (getty images)