La lunga attesa a Spa: i piloti giocano a scacchi e a calcio nei box (VIDEO)

Mentre si aspettava il via del Gran Premio del Belgio, il paddock si è animato di ogni sorta di improvvisati passatempi tutti da ridere

Sebastian Vettel e Mick Schumacher giocano a calcio nei box del Gran Premio del Belgio di F1 2021 a Spa-Francorchamps
Sebastian Vettel e Mick Schumacher giocano a calcio nei box del Gran Premio del Belgio di F1 2021 a Spa-Francorchamps (Foto Instagram/haasf1team)

Hanno dovuto aspettare per quasi quattro lunghe ore, i piloti di Formula 1, nella speranza che partisse il Gran Premio del Belgio. Seduti nell’abitacolo delle loro monoposto, oppure chiusi nel loro box, mentre fuori sul circuito di Spa-Francorchamps impazzava la tempesta.

Poi alla fine la direzione gara ha dato il via, ma solo per percorrere due giri sotto safety car: il minimo che permettesse di assegnare comunque metà punteggio ai piloti, nell’ordine della classifica. Ma stavolta non vogliamo occuparci delle polemiche seguite a questa decisione.

Piuttosto, ci interessa capire come gli addetti ai lavori del paddock abbiano ingannato, ciascuno a suo modo, la lunga attesa della domenica pomeriggio. Nei loro garage, i corridori si sono dati ai passatempi più diversi: i due portacolori della Ferrari, Carlos Sainz e Charles Leclerc, hanno messo in piedi una partita a scacchi improvvisata sui loro cellulari. I due tedeschi Sebastian Vettel e Mick Schumacher, invece, si sono sfidati a calcio in casa Haas.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Haas F1 Team (@haasf1team)

Anche i commissari di percorso, nelle loro tenute arancioni d’ordinanza, si sono messi a giocare, ma a bocce, lanciandole nella ghiaia delle vie di fuga.

I giornalisti e i commentatori televisivi, dal canto loro, hanno avuto il loro bel da fare a riempire di parole e immagini un lungo periodo di nulla agonistico. Impareggiabili, in questo senso, si sono rivelati ancora una volta Federica Masolin e Davide Valsecchi, che hanno messo in scena infiniti siparietti comici all’insegna degli scherzi sugli ombrelli troppo piccoli o degli spazzoloni al contrario. Anche questo è stato il particolarissimo spettacolo di contorno che ci ha regalato il GP che non c’è stato.