Franco Morbidelli svela il più grande insegnamento di Valentino Rossi

Franco Morbidelli non sarà in griglia al Red Bull Ring dopo l’operazione al ginocchio. In un video YouTube racconta la sua vita per le moto.

Franco Morbidelli (getty images)

Non sarà presente al Red Bull Ring, ma Franco Morbidelli parla sul canale YouTube di Dainese, della sua passione per le moto, del maestro e amico Valentino Rossi, dell’adrenalina di un week-end di gara. Una carriera iniziata da bambino che lo ha seguito passo dopo passo fino all’attuale età di 26 anni, portandolo ad affermarsi come campione di Moto2 e vicecampione nella classe regina. “Penso che sia possibile togliermi il titolo mondiale, togliere il secondo posto dello scorso anno e tutti i miei successi sportivi. Ma è molto difficile togliermi dalle ruote. Perché è qualcosa di mio dal giorno in cui sono nato”.

Ha iniziato con le minimoto, poi la decisione di spostarsi a Tavullia per intraprendere una carriera professionale al fianco di Valentino Rossi che lo ha maturato anche come persona. “Sono una persona fortunata, lo sport mi ha dato praticamente tutto, quindi sono molto grato al mio sport. Mi ha dato uno stile di vita, un’educazione alimentare, un’educazione in generale per relazionarmi con le persone che mi aiutano, con le persone che lavorano con me”.

Insegnamenti per il futuro

Non è ancora tempo di pensare al futuro, anche se certamente porterà con sé tutti gli insegnamenti raccolti durante la sua carriera. “Non ho mai immaginato il futuro. Speravo di diventare un motociclista, non forse un vincitore con molte coppe – ha aggiunto Franco Morbidelli -. Ho sempre sperato di guadagnarmi la mia parte di rispetto. Cerco sempre di migliorare quello che faccio in pista, qualcosa che ho imparato da Vale”.

E mai potrà dimenticare l’adrenalina che sa offrire un Gran Premio. “La sensazione che ho la domenica mattina prima di una gara è la stessa di allora ed è per questo che siamo ancora un po’ bambini, perché ti riporta a quei tempi. Il pre-gara è una sensazione bellissima e terribile allo stesso tempo, proprio come quando avevo sette anni. Hai bisogno di un mix dei due; devi scegliere quando usare l’incoscienza o l’istinto di un bambino o sapere quando essere un adulto e un professionista”.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi voleva ritirarsi. Ma lo hanno convinto a continuare

Franco Morbidelli in pista con la sua M1 (GettyImages)
Franco Morbidelli in pista con la sua M1 (Foto Getty Images)