Marco Melandri sorpreso da Valentino Rossi: “Nessuno se lo aspettava”

Valentino Rossi ha sbalordito il suo ex collega, oggi commentatore tecnico, Marco Melandri nel corso di questa stagione 2021 di MotoGP

Valentino Rossi e Marco Melandri
Valentino Rossi e Marco Melandri (Foto Robert Cianflone/Getty Images)

Persino un osservatore attento ed esperto come Marco Melandri, che vanta molti anni di presenza in MotoGP, prima con il casco in testa e oggi con il microfono in mano, nel ruolo di commentatore tecnico su Dazn, è rimasto sbalordito dall’annata di Valentino Rossi.

Non in positivo, s’intende, bensì in negativo. La crisi di risultati e di rendimento nella quale il Dottore è precipitato nel corso di questo 2021 ha lasciato a bocca aperta pure Macio: “Nessuno si aspettava una stagione così sottotono da parte sua”, ammette candidamente nel podcast della Gazzetta dello Sport.

Valentino Rossi secondo Marco Melandri

Il fenomeno di Tavullia si ritrova dunque in sospeso tra un presente che non gli riserva grandi soddisfazioni e un futuro ancora tutto da scrivere. Forse lontano dal Motomondiale, o forse sulla Ducati del suo team VR46.

Uno scenario, il secondo, a favore del quale propende il nobile saudita che gli ha garantito i petrodollari della Aramco, che però negli ultimi giorni sembrano tornati in discussione. “Ho la sensazione che i problemi che hanno con lo sponsor siano dovuti al fatto che il principe pretende di averlo sulla moto il prossimo anno”, afferma Melandri.

Le previsioni su Quartararo e Morbidelli

Se non si aspettava le difficoltà di Valentino Rossi, Melandri aveva invece visto giusto a proposito del dominio di Quartararo: “A Fabio mancava la gestione del campionato, essere in un team satellite era un limite importante. Quest’anno ha tante cose a suo favore che lo hanno fatto maturare tanto. Si è trovato a giocarsi il suo primo titolo in carriera nella MotoGP, in Moto2 ha vinto solo una gara. Per me già da quest’inverno il dominatore sarebbe stato lui”.

Ampiamente prevista anche la situazione del nostro Franco Morbidelli: “Mi aspettavo un anno difficilissimo per Morbidelli, perché un vicecampione del mondo in carica che l’anno dopo ha una moto due anni più vecchia delle altre Yamaha dentro parte già incavolato. E quando ti scende la catena… Al pilota va tutto storto ed è successo quello che mi aspettavo”.

LEGGI ANCHE —> “Valentino Rossi, sulla Ducati risolverebbe i problemi”: il pilota della Rossa