Jonathan Rea, esame superato: ha preso la patente per moto (VIDEO)

Jonathan Rea ha superato l’esame di guida per ottenere la patente per moto stradali. Il sei volte campione Superbike ha pubblicato un video.

Jonathan Rea
Jonathan Rea (foto Instagram)

Jonathan Rea adesso ha la patente per guidare moto stradali. È un sei volte campione del mondo Superbike, ma non aveva la licenzia per circolare per strada.

Il pilota del Kawasaki Racing Team tramite i suoi profili ufficiali sui social network ha dato la notizia. Recentemente aveva mostrato dei video nei quali lo si vedeva impegnato in alcune esercitazioni con una Z650 in vista dell’esame finale. Avrebbe voluto conseguire la patente già un anno fa, ma a causa dell’emergenza Covid-19 ha dovuto rinviare tutto.

Rea in un video sul suo canale YouTube ha spiegato in cosa consisteva il test decisivo: “Ho dovuto effettuare lo slalom tra i coni, disegnare per due volte un otto, frenate di emergenza e sterzate a bassa velocità”. Ovviamente ha dovuto svolgere anche la consueta guida nel traffico per dimostrare come se la cava.

Il pilota nord-irlandese ha avuto la concentrazione che lo caratterizza quando gareggia in SBK. È soddisfatto di aver superato l’esame: “Nessun grande errore, solo piccole imprecisioni di cui avevamo già parlato. Oggi mi sono sentito meglio, l’ultima volta in cui mi ero messo alla guida mi sembrava di essere molto più stressato”.

Adesso Johnny può focalizzarsi sul prossimo appuntamento del Mondiale Superbike, previsto ad Assen nel weekend 23-25 luglio. Nell’ultimo round a Donington Park ha perso la leadership della classifica generale, ora guidata da Toprak Razgatlioglu (Yamaha) con 2 punti di vantaggio su di lui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jonathan Rea (@jonathan_rea)