Verstappen, un bis che sa di Mondiale in Austria. L’analisi della gara

Ancora un successo per Verstappen, che ora porta a 32 il margine su Hamilton. Grande Norris, terzo, mentre la Ferrari perde ancora punti

Max Verstappen esulta dopo il bis in Austria (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Un trionfo che sa tanto di antipasto di Mondiale. In Austria si ripete, dopo una settimana, Max Verstappen e se ne va in classifica. Sono 32 infatti ora i punti di vantaggio dell’olandese su Lewis Hamilton nella classifica piloti.

Dominio Verstappen: fuga decisiva?

Una gara che non ha avuto storia praticamente. Al via ha controllato l’esuberanza di Lando Norris (terzo alla fine), poi da curva 2 ha cominciato la sua lunga cavalcata verso una vittoria facile, molto più di quella dello scorso weekend.

È lui ora l’uomo da battere ma sembra difficile trovare qualcuno che possa fare meglio. Anche la Mercedes lo sa. Proprio lei che ha dominato in lungo e in largo in questi anni, nel volgere di poche settimane ha dovuto capitolare nei confronti della Red Bull e dell’olandese. E ora per l’iride si fa davvero dura.

Per Hamilton, quarto, un colpo davvero importante al suo morale, già molto nero negli ultimi giorni. L’unica soddisfazione è stata per Valtteri Bottas, secondo, ma comunque lontano dal Verstappen. Così, senza ulteriori armi a sua disposizione, sarà difficile difendere il titolo.

E pensando che sta per arrivare il weekend di Silverstone, c’è da mettersi le mani nei capelli per Lewis.

Ferrari, persi ancora punti pesanti

Chi deve riflettere è la Ferrari, che dopo qualifiche disastrose per prediligere la gomme da gara (così è stato detto), ha chiuso in quinta e ottava posizione con Carlos Sainz Jr. e Charles Leclerc. Con il podio di Norris e il settimo posto di Daniel Ricciardo, ennesima domenica in rosso per la squadra di Maranello, nel senso che sono stati persi punti importanti in chiave Costruttori contro la McLaren.

Bene Gasly e Alonso, in top ten, mentre davvero peccato per George Russell, che ha portato la Williams a un passo da quei punti iridati che sarebbero stati benedetti per il team inglese. E invece, come sette giorni fa, il sogno è svanito sul più bello.

LEGGI ANCHE —> F1 GP Austria, Gara: risultati e classifica finale

Max Verstappen in lotta con Lewis Hamilton al Gran Premio di Francia di F1 2021 al Paul Ricard
Max Verstappen in lotta con Lewis Hamilton al Gran Premio di Francia di F1 2021 al Paul Ricard (Foto Lat Images/Mercedes)