Bottas mai così male: l’ombra del sostituto è sempre più vicina

Valtteri Bottas non sta disputando certo una stagione esaltante. Presto potrebbe arrivare un nuovo pilota a sostituirlo in Mercedes.

Valtteri Bottas (GettyImages)
Valtteri Bottas (GettyImages)

Valtteri Bottas sta disputando una stagione pessima. Certo confrontarsi con uno dei piloti più vincenti nella storia della F1 non è mai semplice, ma il suo rendimento è letteralmente precipitato. In passato lo abbiamo visto spesso svilito da una squadra che puntava palesemente su Hamilton.

Quest’anno però le cose sono letteralmente cambiate. La Mercedes non fa più tutta quella differenza degli anni scorsi e le posizioni devono essere guadagnate in pista, con le unghie e con i denti. Il finlandese sin qui ha messo insieme solo 4 podi e tante pessime prestazioni. Non proprio il massimo per chi sulla carta ha l’unica macchina in griglia oltre alla Red Bull capace di poter vincere un GP.

Bottas: tutto chiuso in F1 per ora

Queste prestazioni, unite al confronto diretto di un anno fa con Russell potrebbero presto spingere la Mercedes ad un cambio in vista del 2022. Hamilton non è giovanissimo e lo stesso Bottas con i suoi 32 anni non ha molte stagioni davanti a sé. Proprio per questo il marchio di Stoccarda vuole cautelarsi costruendo il futuro del team.

Russell ha già dato ampie garanzie. In Williams, con un mezzo molto inferiore è stato spesso autore di prestazioni incredibili. Inoltre alla prima in Mercedes, in sostituzione di Hamilton, ha subito sfiorato il primo successo in F1, scippatogli solo dalla sfortuna. Difficile invece trovare una collocazione per Bottas, che ha come manager proprio Toto Wolff. Al momento i top team sono tutti coperti, chissà però che le cose non possano cambiare nei prossimi mesi lasciandogli un sedile libero.

LEGGI ANCHE >>> Lewis Hamilton resta in Mercedes, ma con un grosso taglio di stipendio

Sicuramente il finlandese, nonostante il pessimo campionato sin qui disputato, resta un pilota di grande valore. Perdere un protagonista del genere sarebbe sicuramente un grande peccato per tutti gli amanti della F1.

Valtteri Bottas in pista nelle prove libere del Gran Premio della Stiria di F1 2021 al Red Bull Ring
Valtteri Bottas in pista nelle prove libere del Gran Premio della Stiria di F1 2021 al Red Bull Ring (Foto Jiri Krenek/Mercedes)