Attenta Mercedes: così il Mondiale rischi di perderlo

La Mercedes sta incontrando diverse difficoltà in questa stagione. La squadra tedesca rischia seriamente di perdere il titolo nel 2021.

Mercedes (GettyImages)
Mercedes (GettyImages)

Questa stagione non è partita di certo con il piede giusto per la Mercedes. Nonostante tutto però la squadra tedesca può ancora sorridere grazie alla Red Bull, che con qualche imprecisione non ha massimizzato tutto il suo potenziale in queste prime gare. Verstappen, infatti, tra strategie errate e colpi di sfortuna può recriminare almeno su un paio di successi mancati.

Per la prima volta però in questi ultimi 8 anni, la Mercedes sembra davvero in grande difficoltà. A salvarli sinora c’è stato un Hamilton come sempre superlativo, che al netto del grave errore di Baku, continua a tirare fuori dal cilindro il coniglio vincente sempre al momento giusto.

Allo stesso tempo però la Mercedes si è ritrovata con un Bottas non all’altezza della situazione. Basti pensare che al momento il finlandese si trova in classifica alle spalle delle due Red Bull, della McLaren di Norris e della Ferrari di Leclerc.

Mercedes-Red Bull: si decide tutto nella 2a parte di stagione

A prescindere dai piloti però quella che sembra non avere più il vantaggio di un tempo è la macchina. La Mercedes, infatti, con l’uscita di scena del DAS sembra aver perso molto rispetto ad un anno fa. Anche a livello aerodinamico sembra non avere più quel quid in più. Resta avanti invece ancora per quanto concerne il motore. Anche in quest’ultima area però la Red Bull con Honda sembra aver ridotto decisamente il gap.

LEGGI ANCHE >>> Berger dà ragione alla Honda: “Verstappen è come Senna”

Molto di questa sfida si deciderà nella seconda parte di stagione dove di solito, anche in passato, la Mercedes ha sempre avuto una marcia in più sugli avversari a livello di sviluppo. Ne sanno qualcosa in Ferrari nel 2017 e nel 2018. Questa volta però le cose potrebbero essere ben diverse. Il 2022 dovrebbe segnare un taglio netto con il passato e le case potrebbero presto mollare le macchine di questa stagione per puntare sul prossimo anno. Staremo a vedere. Una cosa è certa: il marchio di Stoccarda non è mai stato così in difficoltà come in questo 2021.

Antonio Russo

Lewis Hamilton (GettyImages)
Lewis Hamilton (GettyImages)