Bottas è catastrofico: “Qui è peggio di Monaco, abbiamo un problema”

Valtteri Bottas non sembra essere molto soddisfatto della Mercedes a Baku. Il finlandese spera di dare una svolta durante la notte.

F1 - Valtteri Bottas (Getty Images)
F1 – Valtteri Bottas (Getty Images)

Valtteri Bottas non ha cominciato la stagione nel migliore dei modi. Sinora sono arrivati solo 3 podi e diversi problemi tecnici. A Monaco le cose sono andate decisamente male con il finlandese che mentre era 2° è stato costretto al ritiro a causa di un guaio durante il pit-stop, con i meccanici della Mercedes che non sono riusciti a sfilare una delle gomme.

Questa è una stagione davvero cruciale per Bottas. Il pilota finlandese, infatti, si sta giocando la riconferma in Mercedes. Dietro di lui, infatti, c’è un arrembante Russell, che già nella passata stagione ha dimostrato di poter fare davvero bene con la casa tedesca. Il britannico, infatti, nell’unica occasione che ha avuto ha offerto una prestazione maiuscola e la vittoria gli è sfuggita solo a causa della sfortuna e di alcuni errori ai box del marchio di Stoccarda.

Bottas: “Questa è stata una giornata difficile”

Come riportato da “Motorsport.com”, a margine delle prove libere di oggi il pilota finlandese ha così commentato le proprie prestazioni: “Oggi è stata una giornata complicata per noi. Ci manca chiaramente il grip a livello generale. Non è male il bilanciamento. L’auto però si comporta in modo imprevedibile, continuiamo a scivolare. Sarà una lunga notte dove dovremo analizzare tutti i dati”.

LEGGI ANCHE >>> F1 Azerbaijan, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Bottas ha poi proseguito: “Qui la situazione è più complicata rispetto a Monaco. Questa è stata una giornata difficile e dobbiamo capire perché. Bisogna capire di cosa si tratta”. Insomma a sentire il driver della Mercedes le cose sembrerebbero non girare bene a Baku, staremo a vedere nelle prossime settimane.

Antonio Russo

Valtteri Bottas in pista con la Mercedes (GettyImages)
Valtteri Bottas in pista con la Mercedes (GettyImages)