MotoGP Mugello, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

Le prove libere 3 del GP d’Italia si chiudono con il miglior tempo di Pecco Bagnaia, fuori dai primi dieci Valentino Rossi, Maverick Vinales e Marc Marquez.

Fabio Quartararo al Mugello (getty images)

Prende il via il sabato di MotoGP al Mugello, dove splende il sole e le temperature dell’asfalto sfiorano i 30° C. Novità aerodinamica sull’Aprilia RS-GP di Aleix Espargarò che prova un’aletta sul frontale: il pilota di Granollers nella giornata di ieri ha avuto problemi all’avambraccio destro operato meno di due settimane fa per un problema di sindrome compartimentale. In questo fine settimana non dovrà sforzare troppo il braccio anche in vita della prossima gara che si terrà in Catalunya la prossima settimana.

KTM conferma i passi in avanti mostrati nella giornata di ieri, merito anche del nuovo telaio testato a Jerez e di un nuovo carburante che pare possa garantire qualche chilometro orario in più. Ancora problemi per Valentino Rossi che resta fermo ai box per diverso tempo, poi esce con la media all’anteriore e la soft al posteriore per un tentativo di time attack che gli possa consentire di entrare direttamente alla Q2, ma perde tanto nel t3 e resta nei bassifondi di classifica.

Il primo crono di riferimento è quello di Fabio Quartararo che sigla un buon 1’45″701 e firma il nuovo record della pista. Nelle fasi finali caduta al Correntaio per Maverick Vinales che deve chiudere anzitempo la terza sessione di prove libere e restare fuori dai primi dieci. A segnare il miglior crono è Pecco Bagnaia in 1’45″456 davanti a Fabio Quartararo e Brad Binder. Valentino Rossi 18°. Si ritorna in pista alle 13:30 per la quarta sessione di prove libere.

POS # RIDER GAP
1
63
F. BAGNAIA
1:45.456
2
20
F. QUARTARARO
+0.157
3
33
B. BINDER
+0.196
4
43
J. MILLER
+0.245
5
5
J. ZARCO
+0.269
6
42
A. RINS
+0.298
7
88
M. OLIVEIRA
+0.335
8
36
J. MIR
+0.369
9
44
P. ESPARGARO
+0.402
10
21
F. MORBIDELLI
+0.409