F1 GP Monaco, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

Si è concluso anche il terzo turno di prove libere a Montecarlo. La Ferrari si conferma competitiva ne toboga tra gli yatch.

Red Bull (©F1 Twitter)

Dopo una prima giornata monegasca che ha visto le Ferrari in grande spolvero, hanno preso il via le ultime libere prima dell’attesa qualifica che su questo tracciato è ancora più importante.
Subito in azione l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen.

Brivido per Iceman che bacia le barriere alla Nouvelle Chicane.

1’14″923 per il finnico.
1’12″633 per Charles Leclerc su soft. Poco dopo il ferrarista migliora in 1’12″223 e quindi in 1’11″658.

1’11″485 per Max Verstappen che porta la sua Red Bull al vertice.
1’11″452 per Carlos Sainz. Il madrileno della Rossa è stato finora il pilota più costante del weekend.
Il #55 migliora in 1’11″341.

Lungo per Hamilton causa sovrasterzo. Il pilota Mercedes si è nascosto finora.

Rischio tamponamento in uscita dalla Rascasse tra Sainz e la McLaren del suo ex compagno in McLaren Lando Norris.

Errore per Nicholas Latifi che sbatte contro il muro nella zona della piscina e perde pezzi. Bandiera rossa!

A 12′ dalla fine si riparte.
1’11″294 per Mad Max.
A 5′ dal termine colpisce l’ultimo crono di Ocon su Alpine e il penultimo di Tsunoda su Alpha Tauri. Bene invece l’Alfa con Raikkonen 8°.
Bandiera rossa! Brutto incidente di Mick Schumacher che distrugge la sua Haas.

Fine della sessione. Max Verstappen precede Carlos Sainz e Charles Leclerc.

Carlo Sainz (©Ferrari Twitter)