Valentino Rossi, buone qualifiche a Le Mans: ma la gara preoccupa

Valentino Rossi contento delle sue Qualifiche a Le Mans. Ma per la gara MotoGP c’è qualche preoccupazione sulle condizioni della pista.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Nono tempo e terza fila per Valentino Rossi nelle Qualifiche MotoGP a Le Mans. Decisivo per il Dottore essere rientrato nella top 10 ieri in FP2.

Ha evitato di passare dal Q1, che sarebbe stato difficile superare. Adesso bisognerà vedere che passo riuscirà ad avere domani in gara, dove le condizioni della pista potranno essere decisive. Sul bagnato i piloti Yamaha sembrano faticare un po’ e probabilmente la speranza è di evitare la pioggia.

LEGGI ANCHE -> MotoGP Francia, qualifiche: tempi, risultati e griglia di partenza

MotoGP Francia, Valentino Rossi commenta le Qualifiche a Le Mans

Rossi al termine della giornata si è così espresso sull’andamento odierno nelle Qualifiche del Gran Premio di Francia 2021: «È andata meglio che nelle ultime gare – ha detto a Motorsport.comperché partirò dalla terza fila e il mio passo non è male, specialmente sull’asciutto. Sul bagnato stamane abbiamo avuto qualche difficoltà in più e questo sembra un problema generale delle Yamaha. Per domani le previsioni meteo sono come quelle di oggi, pertanto sarà una gara complicata».

Valentino spiega che avrebbe potuto anche fare meglio del nono tempo nella Q2 di oggi a Le Mans: «Nel secondo giro ho commesso un errore e ho rischiato di cadere. Questo mi ha fatto perdere un po’ di fiducia nel T4. Forse all’ultimo tentativo sono stato un po’ troppo conservativo, altrimenti avrei potuto fare leggermente meglio. Non credo che rientrare e cambiare gomma posteriore avrebbe aiutato».

Il test fatto a Jerez dopo la disastrosa gara ha aiutato il pilota del team Petronas SRT: «Contano i risultati e nel test di Jerez sono sono andato meglio sia come passo che come time-attack. A Le Mans ha confermato i miglioramenti, abbiamo fatto uno step rispetto alle prime gare. Però vogliamo lottare per posizioni migliori, nel box c’è un’atmosfera positiva e lavoriamo bene. C’è ancora da fare, ma stiamo migliorando».

Rossi è preoccupato dalle condizioni che potrà avere domani la pista, soprattutto sul bagnato possono esserci dei problemi: «Sembra che la Yamaha faccia fatica sul bagnato, specialmente in accelerazione rispetto alle altre moto. Ieri non sono andato male, la posizione non era fantastica perché non ho usato la gomma nuova. Oggi ho fatto più fatica e non so perché».

Il nove volte campione del mondo auspica di correre in buone condizioni climatiche domani: «Michelin dice che per correre in sicurezza servirebbero 20 gradi sull’asfalto, ne stiamo avendo meno di 15. Tutto il weekend è pericoloso finora. La combinazione tra bassa temperatura e pioggia è complicata. Speriamo in condizioni migliori domani. Il meteo è pazzo qui. Quando la pista si asciuga possono rimanere delle chiazze bagnate non facili da gestire».