Allarme Marc Marquez: il pieno recupero fisico viene ancora rimandato

Marc Marquez non è ancora in perfetta forma fisica. E per raggiungere i livelli ideali di condizione ci vorrà ancora molto tempo

Marc Marquez
Marc Marquez (Foto Gold & Goose / Red Bull)

La situazione fisica di Marc Marquez continua a destare preoccupazione. Certo, il pilota catalano è ormai guarito dalla frattura all’omero destro che lo ha costretto a guardare dal divano l’intera scorsa stagione di MotoGP e i primi due Gran Premi di quest’anno.

Ma da qui a ritrovare la perfetta forma che si richiede ad un campione come lui, per poter competere ai massimi livelli per le posizioni a cui è abituato, c’è una bella differenza. Se n’è accorto il Cabroncito in questi primi due appuntamenti che lo hanno visto protagonista a Portimao e a Jerez de la Frontera, dove non è riuscito ad andare oltre il settimo posto.

L’otto volte iridato ha patito molto la lunga inattività e la mancanza di allenamento in sella. Ma l’aspetto forse più preoccupante è che, per ritrovare le condizioni dei tempi migliori, Marquez sarà costretto ad aspettare ancora. E non poco, ma addirittura qualche mese.

Marquez ammette: “Sono lontano dalla forma ideale”

Lo ha messo in chiaro lui stesso, durante la consueta conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Francia di Le Mans: “Ho fatto un altro controllo con il dottore dopo Jerez e il consolidamento osseo sta andando bene, questo è molto importante”, ha spiegato. “Per questo motivo già la scorsa settimana ho potuto fare un passo in più con gli allenamenti, lavorando più duramente in palestra”.

Ma questo incremento nei carichi fisici lo ha fatto rendere conto anche dei propri limiti: “Prima i pesi erano più leggeri, ma ora ho compreso veramente il mio livello. Ho iniziato a mettere più alla prova il mio corpo e ho capito che sono ancora lontano. Non ho idea di quando avrò lo stesso livello di forza su entrambe le braccia, ma al momento mi manca molto. È più facile che ciò avverrà dopo l’estate, che prima”.

Si prospettano dunque ancora settimane dure e complicate, per il fuoriclasse spagnolo, che sarà chiamato a continuare a stringere i denti, in attesa che arrivino tempi migliori sotto il profilo fisico.

LEGGI ANCHE —> Marc Marquez boccia l’holeshot MotoGP: il pilota spiega i motivi

Marc Marquez a Jerez
Marc Marquez in pista sulla Honda nel Gran Premio di Spagna di MotoGP 2021 a Jerez (Foto Getty Images)