Hamilton sbruffone con Perez: “Bandiere blu per questo doppiato” (VIDEO)

Incredibile durante il Gran Premio di Portogallo. Hamilton nel superare il leader della gara Perez ha chiesto le bandiere blu.

Lewis Hamilton in lotta con Max Verstappen al Gran Premio del Portogallo di F1 2021 a Portimao
Lewis Hamilton in lotta con Max Verstappen al Gran Premio del Portogallo di F1 2021 a Portimao (Foto Lars Baron/Getty Images/Red Bull)

Davvero clamoroso durante il Gran Premio del Portogallo. Lewis Hamilton mentre superava il leader della gara in quel momento, Sergio Perez, ha chiesto le bandiere blu. Il britannico, infatti, pensava che il messicano fosse un doppiato visto quanto era lento sul rettilineo.

La Red Bull, infatti, ha deciso di lasciare Perez in pista sperando che riuscisse ad infastidire le due Mercedes favorendo il proprio compagno di team. Purtroppo per loro però quando Hamilton è arrivato negli scarichi dell’ex Racing Point questo aveva praticamente finito le gomme e ha dovuto alzare bandiera bianca facilmente.

Hamilton però quando si è ritrovato Perez così lento davanti ha pensato fosse un doppiato. A quel punto ha chiesto a gran voce al team che voleva le bandiere blu e che chi lo precedeva si facesse da parte.

Una situazione pericolosa e strana per Hamilton

Una scenetta divertente, ma allo stesso tempo anche strana e pericolosa. Strana perché di solito l’ingegnere di pista ti avvisa sempre su tutto e ti ragguaglia su chi hai davanti. Pericolosa perché quando un pilota supera un altro pensando di non essere in lotta con lui può rischiare situazioni impreviste.

Fortunatamente il sorpasso è andato in porto tranquillamente ed Hamilton si è preso la prima piazza. Ennesima dimostrazione di forza per la Mercedes che sembra ancora una volta essere la macchina di riferimento in questa F1 con il britannico ancora una volta praticamente perfetto.

Antonio Russo