MotoGP, Luca Marini: “Abbiamo fatto un bello step, possiamo divertirci”

Ottimo risultato per Luca Marini a Portimao che conquista la settima piazza al termine delle qualifiche. 

Luca Marini
Luca Marini a Portimao

Luca Marini scatterà dalla settima finestra in griglia di partenza nel GP di Portimao 2021, conquistando la sua miglior piazza in qualifica nella sua nuova avventura in MotoGP. Il rookie dello Sky Racing Team VR46 ha conquistato l’accesso diretto alla Q2 dopo essersi trovato subito a proprio agio sul layout portoghese. Rispetto al Qatar ha compiuto un bel passo avanti, provando ad apportare alcune modifiche tecniche tra venerdì e sabato, ma sapendo di dover puntare soprattutto sul suo stile di guida.

Alla partenza si ritroverà come unico debuttante tra campioni con moto factory, i primi giri saranno decisivi per tenere il passo degli inseguitori. Difficile immaginare una gara con i primi. “Sono davvero molto contento di questo ottavo posto in qualifica e soddisfatto del lavoro che sto facendo con il Team – ha detto Luca Marini -. I passi in avanti sono positivi: sono più a mio agio alla guida e abbiamo fatto un bello step in avanti che ci porteremo da qui alle prossime gare per riuscire a divertirmi ancora di più e guidare meglio”.

Nelle FP4 ha riportato una caduta dopo aver compiuto un long run con gomme usate, un errore che gli ha causato qualche fastidio nelle qualifiche. “In FP4 ho tenuto un buon passo, ci manca poco per poter essere lì solo peccato per la caduta che non ci voleva. Continuiamo a lavorare per sfruttare al meglio il warm up”.

Ruben Xaus apprezza il lavoro certosino di Luca Marini che ha dimostrato di aver sfruttato l’esperienza del Qatar per prendere confidenza con la sua Ducati Desmosedici GP19. “In MotoGP il livello è sempre altissimo e Luca ha fatto molto bene oggi. Con il suo metodo, step by step, ha accorciato le distanze. Gli piace davvero tanto questa pista e ha un fisico che ben si adatta a questo tracciato. È partito subito forte, si è sentito a suo agio ed è stato veloce. Peccato per la caduta, ma è tornato subito in moto davvero motivato. La terza fila è ottima, sorprendente! Domani sarà una gara dura: se teniamo un buon ritmo e facciamo uno step sull’anteriore possiamo centrare la Top10”.

Luca Marini
Luca Marini a Portimao