MotoGP, dottor Charte: “Marquez è al 90-95% della condizione”

Angel Charte, dottore responsabile della MotoGP, ha parlato della situazione di Marc Marquez al rientro nel Gran Premio del Portogallo 2021.

Dottor Angel Charte
Dottor Angel Charte (foto MotoGP)

Marc Marquez oggi è tornato a tutti gli effetti in MotoGP, prendendo parte alla prima sessione di prove libere del Gran Premio del Portogallo 2021. C’era tanta attesa di vedere come sarebbe andato.

Il pilota Repsol Honda ha subito stupito concludendo la FP1 con il terzo tempo in classifica. Un ottimo inizio, considerando che non ha mai gareggiato a Portimao e che sulla pista ha fatto solamente un test con moto stradale diverse settimane fa. I tempi sono ancora alti per tutti, però il fenomeno di Cervera ha già stupito.

Ovviamente bisognerà vedere come Marquez proseguirà il weekend in Portogallo. Come risponderà il suo braccio destro, operato tre volte nel 2020, e in generale il suo corpo alle sollecitazioni della guida di una MotoGP a cui deve riabituarsi dopo un anno di stop.

Angel Charte, dottore della MotoGP, in un’intervista a Sky Sport si è così espresso sulle condizioni fisiche di Marc: «Si sente bene, si sente forte. Qualche fastidio può essere normale salendo in moto dopo un anno, ma comunque può usare il braccio tranquillamente. Deve solamente riabituarsi. Penso sia al 90-90% della forma. Ovviamente gli serve del tempo per essere al massimo. Ha avuto una lesione importante ed è stata una situazione complicata, però l’ha saputa superare e ora bisogna voltare pagina».